Comunicato Stampa: The Banshee e Damien al Rashomon

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

Rock ’n’ Rashomon

Il 19 maggio 2006 il Rashomon apre le porte alla Break Out con The Banshee e Damien

www.myspace.com/rashomonclub
www.breakoutmusic.blog.tiscali.it

La Break Out, agenzia anglo-italiana, che si occupa di “libera circolazione della musica e degli artisti” in ambito europeo, in collaborazione con DND; presentano nella suggestiva ambientazione del Rashomon

The Steve’s Band.
Al trio romano sarà affidata la nota d’inizio. Grande potenza nel rock di questa band. Un progetto musicale forte, accompagnato da una grande qualità d’esecuzione, le sonorità hendrixiane vengono riproposte nei loro brani e sono pura energia.

Damien.
Formazione pesarese, attiva dal 2000. “Questo è solo un breve paragrafo riguardo a niente, ma suona pieno di speranza e mi piace. Vivrò al di fuori dei miei segreti e dormirò con la porta aperta di notte, e quando tu arriverai e busserai io risponderò: vieni dentro è aperto”.
Esordiscono così i Damien, sfidando anche la vista più acuta, stendendo nel booklet, su fondo nero, minuscole righe grigie e sfuocate. Dicono di voler dare un “vestito sonico” alle loro “piccole emozioni”. Frasi brevi, due colori opposti e dominanti, esperienze semplici e manesche, buchi nell’anima e magliette graziose, esistenzialismi e occhi azzurri, sono l’espressione dei loro turbamenti. Chitarre dolci che scoppiano e impennano, melodie semplici ma a tratti profondamente sofferenti, pochi artifici, batteria onnipresente e furiosa, grida d’ordinanza a rendere ossessivi, fastidiosi e penetranti particolari di per sé disadorni e sereni, sono l’abito sonoro scelto. (Ilaria Rimondi - Rockit)

The Banshee.
Formazione genovese, attiva dal 2001. “…I Banshee attingono al suono che nacque dal garage-punk britannico degli anni 70/80 ed è arrivato fino ad oggi, sempre ricco di stile, emotività e carica, il che li porta ad essere riconducibili a realtà diverse; da Smiths a Jam passando per Joy Division e Buzzcocks. Ma la band cerca sempre di segnare percorsi nuovi, con ironia e determinazione, trovando melodie e ruvide sferragliate, ritmi danzerecci e sonorità vintage, indie e rock’n’roll, underground e pop, senza mai dimenticare la voglia di divertirsi e divertire…”

Roma | 19 Maggio 2006 | Rashomon – via degli Argonauti, 16
Ingresso €. 5,00 - Apertura porte ore 22.00
Dall'archivio di Rockol - Virtual Time, 'Waves Are Calling' #Nofilter per Rockol
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.