David Crosby: 'Non è vero che chi si droga fa buona musica'

David Crosby: 'Non è vero che chi si droga fa buona musica'
E' un David Crosby contento, anzi veramente felice, quello che emerge da un'intervista da lui concessa a fonti USA. Il musicista, che sta per imbarcarsi in un nuovo tour con i vecchi compagni di viaggio Stills, Nash e Young, ha affermato: "Nella mia vita non sono mai stato tanto felice come adesso. Sinceramente non vi sono altre cose che desidererei per me stesso. Va tutto benissimo. Se proprio dovessi chiedere qualcosa, allora sarebbe di fare qualcosa con Roger McGuinn come Byrds, ma so che adesso non vuole e quindi non se ne fa niente". Il cantante USA (14 luglio '41, Los Angeles) ha anche fatto riferimento al lungo periodo in cui è stato tossicodipendente. "Più mi drogavo e meno riuscivo a comporre musica", ha detto. "Nel momento preciso in cui ho smesso, le cose hanno iniziato a mettersi meglio, e poco dopo ho ripreso a scrivere. Il lavoro di una persona non è solamente una finestra sull'anima, ma anche il barometro della salute fisica e mentale. Posso solo tracciare una conclusione: che senza 'roba' si funziona meglio. Negli anni Sessanta si diceva che più uno si fa, e migliore è la musica che compone. Ho scoperto che non era vero".
Dall'archivio di Rockol - "In my dreams" (Live in Milano)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.