Comunicato Stampa: Il sabato alla Casa 139

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.


The Cellar Manifesto # 1
The Cellar. L’idea ha finalmente visto la luce: un club in cui diverse forme di estetica musicale si fondono alla ricerca di qualità. Più di uno spazio, più di uno “scantinato”: un momento, una serata, un discorso dove parlano note musicali, dove si fondono la crudezza del Rhythm and Blues, la profondità del Soul, la panoramica onirica dei suoni psichedelici, l’articolata spensieratezza dei compositori di Soundtracks, l’anima latina del Boogaloo... Un momento potlach, che ripercorre diverse vie del transglobal underground e il cui motore è la passione suscitata da alcuni suoni che non potevano rimanere ancora troppo a lungo intrappolati, richiusi nel nostro cuore, nelle nostre valigie. Un’ossessione.

La Casa 139
Lo scantinato? Piuttosto il tempio! Due spazi, pavimento in parquet, eccellente sound system, fauna notturna varia, volti, piedi ed idee che scivolano sulla pista, conversazioni al bar, controcultura... Il posto che ci voleva.

I Djs

Mike Painter
Organista dalla pregiata carriera. Four By Art, The Investigators, Il Santo e, adesso come adesso, Mike Painter and The Family Shakers (www.mikepainter.net). Amante dei suoni neri, fanatico del gospel dell’Organ Groove, innamorato dell’Early Funk. Bellissimi pantaloni sta-press.

The David Rockingham Trio: Soulful Chant (josie, 45)
Tommy Wills: KC Drive (juke, 45)
BW Souls: Marvin’s Groove (round, 45)
Ray Bryant: Poochie (cadet, 45)
George Semper: Collard Greens (ir-imperial, 45)

Carol
Attivissima DJ che negli ultimi anni ha ripercorso la stragrande maggioranza di eventi 6ts in Italia (Hazy Shade of Winter, Lost in Venice…). Il suo passaggio in altre città europee (Up Club…) è ricordato con ampi sorrisi grazie alla sua eclettica selezione di Psych Beat, Hard Rock, e altre espressioni della early Headmusic. Impattanti occhi di un bell’azzurro chiaro.


Elephant's Memory: Mongoose (metromedia, 45)
Hot Chocolate: Go - Go Girl (Columbia, 45)
Jackie Lomax: The Eagle Laughs at You (apple, 45)
Variations: Come Along (odeon, 45)
New Trolls: Allora mi Ricordo (cetra, 45)

Alberto Valle
Proveniente da Barcellona dove promuoveva il Boiler (oltre due anni di soulful rhythm and blues), è stato un attivo organizzatore ed occasionale DJ nella scena Mod, 60s e Rare Groove della sua città (Pandora’s Boxx, Untamed Sessions, Something Kool…). I suoi gusti, all’ora di mettere dischi, si articolano in base al R&B, il Soul (60s e 70s) e il Funk. Grande, grandissimo naso.

James Rivers: Bird Brain (eight ball, 45)
Gino: It’s Only a Paper Moon (golden crest, 45)

Margie Joseph: One More Chance (volt, 45)
Rhetta Hughes: Giving Up My Heartaches (polydor, Lp)
Soul Crusaders Orch: Funky Jive (more soul, 45)

Fab
Si occupa della musica al ground floor. Predilige ritmi funky e talvolta latineggianti del Jazz e altre Rare Grooves. Possiede un’enorme conoscenza di colonne sonore e incursioni nei lessici afroamericami e latini da parte di compositori italiani quali Alessandroni, Nicolai, Cipriani, Micalizzi… Volto ben noto della notte milanese melomane. Stupendi occhiali di pasta nera.

Granby Street Development: Jelly Roll (legrand)
Pee Wee Crayton: Put It Where You Want It (bgp)
National Soul Review: Get Me Back On Time, Engine #9 (goldband)
Wally Cox + Nate Branch: Za Zu (gsr/ bgp)
Louis Jordan: Bullit (prazz)

||| Sabato 15 Ottobre |||
THE CELLAR CLUB @ La Casa 139
Via Ripamonti 139 – Milano
Ingresso con tessera Arci.
Infoline: 3336906417
00 – 04 a.m.

www.magicstereosounds.net www.lacasa139.com
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.