Comunicato Stampa: Enzo Jannacci assente al Tenco 2005

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

A MEZZOGIORNO DI GIOVEDÌ PRIME CONFERENZE STAMPA AL “TENCO”
FORZATAMENTE ASSENTE ENZO JANNACCI
SI AGGIUNGE AL CAST IL GRANDE CATALANO LLUIS LLACH
LA RASSEGNA SU RAIDUE DAL PRIMO SABATO DI NOVEMBRE

Giovedì 20 a mezzogiorno, con le prime conferenze stampa degli artisti, prende il via la trentesima edizione della Rassegna dela canzone d’autore a Sanremo. Gli incontri, aperti a tutti, si svolgono all’Ariston Roof, e con l’occasione si inaugurano le due mostre allestite per l’occasione: una sui “cimeli” del Tenco, curata da Enrico de Angelis, e una dal titolo “Gli amici ci vedono così”, curata da Stefano Giraldi, con disegni e dipinti dedicati al Club Tenco da diversi personaggi quali Ugo Nespolo, Sergio Staino, Massimo Cavezzali, ecc.

Nell’ambito degli spettacoli serali si registra purtroppo la forzata assenza di Enzo Jannacci, ricoverato in ospedale per una polmonite. Jannacci doveva esibirsi giovedì 20 e ricevere la Targa Tenco per il miglior disco in dialetto dell’anno grazie alla sua recente raccolta di canzoni in milanese.

Per un grande assente, un grande che invece si aggiunge al cast: Lluís Llach, bandiera della canzone catalana, uno degli artisti storici della più alta canzone d’autore nel mondo, Premio Tenco nel 1979, raggiungerà l’Ariston sabato 22 per una propria performance, ma non solo; si affiancherà infatti al collega catalano Joan Isaac, già in cartellone, per duettare con lui in una canzone dedicata espressamente alla Sanremo del “Tenco”. Lluis Lach è uno degli amici più affettuosi del Club, ma mancava alla Rassegna da 16 anni e non ha voluto perdersi la festa del trentennale.

Per questa edizione Raidue manderà in tv tre special a mezzanotte circa del sabato, a partire dal 5 novembre, nell’ambito della testata “Palcoscenico”. Un reportage televisivo sui trent’anni della Rassegna è programmato tutti i giorni di questa settimana su Rai Tv News 24 e nella giornata di giovedì (ore 4.17 e 6.47) anche in chiaro su Raitre. Su RadioRai il programma “Radioscrigno” di Radiouno ha già dedicato al trentennale una puntata, mentre altri servizi saranno trasmessi mercoledì 19 da “Village” su Radiouno alle 13.33 e dal “Terzo anello” su Radiotre alle 14. Radiodue, che ha l’esclusiva della registrazione e trasmissione delle serate, ha invece deciso quest’anno di non seguire in nessun modo la manifestazione, peraltro rifiutando nel contempo ad altre emittenti interessate l’autorizzazione a trasmetterla. Sono comunque innumerevoli le radio e le tv private che stanno mandando in onda servizi sull’evento.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.