Comunicato Stampa: Lovefull Party Vintage

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

LOVEFULL PARTY VINTAGE
Dopo il successo dei party del 7 e dell’8 Agosto al Luna Glam Club di San Teodoro, in Sardegna (3200 persone in un suggestivo anfiteatro), Lovefull Party Vintage fa tappa al Barfly Superclub di Rovato (Bs) il prossimo 8/10. Lovefull sta per amore totale, uno stile che si concretizza nel vivere con passione e trasporto ogni momento della vita… Ed è un concetto sviluppato da Viviana Ranzani, senz’altro una delle persone più creative nell’ambito del clubbing italiano. Il party è solo una delle mille possibili declinazioni di una filosofia che è molto più di un brand.

LO STUDIO 54 DI NEW YORK...
L’ambientazione del party e le coreografie dei ballerini saranno in stile vintage, richiameranno le atmosfere dei club newyokesi nel loro periodo di massimo fulgore, quello che va dal 1977 al 1988. Fuori dal Barfly Superclub, auto e moto storiche di quel periodo, dentro un look adeguato al periodo, sempre rispettando i colori del club, il rosso, il bianco, il nero. La musica, il sound, le luci, in quel momento storico, si univano creando momenti magici. Ai tavoli delle discoteche più in voga, Robert Redford si fermava a salutare Andy Warhol, mentre Marianne Faithfull litigava con Mick Jagger… Per questo, sugli enormi videowall di Barlfy Supeclub scorreranno immagini che immortalano Marlon Brando, Barbara Streisand, Ali Mc Grow, Robert Redford… Ovviamente ripresi mentre entrano a uno dei grandi party del mitico Studio 54. Erano personaggi ben diversi dai protagonisti del gossip di oggi: il loro carisma li consacrava vere star celebrate come divinità dai principali artisti della pop art, primo fra tutti Robert Indiana. Ques’ultimo in particolare, col suo stile LOVE naif, celebrava un amore nascente.

IN CONSOLLE GIAN LUCA GHEZZI
Regista musicale dell’evento sarà il top dj toscano Gian Luca Ghezzi, col suo suono energetico ma melodico, sempre in bilico tra passato e presente, e non è un caso che Viviana abbia scelto il periodo che va dal ’77 all’88. “Il 7 e l’8 sono numeri magici. Il 7 è legato ai cicli vitali della terra. L’8 è il numero dell’infinito, dell’eterna rinascita”, racconta: “Per caso, o forse no, a Milano, in questo momento quando si dice ‘ok 7 8’ si intende tutto bene, proprio come le ultime battute delle note musicali…”.
Music Biz Cafe, parla Paolo Salvaderi (Radio Mediaset)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.