Stephen Stills, eroe folk-rock della West Coast

In principio furono i Buffalo Springfield, poi si unì a David Crosby e a Graham Nash, infine si aggiunse Neil Young
Stephen Stills, eroe folk-rock della West Coast

Stephen Arthur Stills è nato a Dallas il 3 gennaio 1945, nella giornata di oggi compie 77 anni. Il suo nome è indissolubilmente legato a quello di David Crosby, Graham Nash e Neil Young con i quali ha formato uno dei quartetti di maggior successo di sempre (e terzetti quando Young, di tanto in tanto, si chiamava fuori dal gruppo).

La sua leggenda è però alimentata anche dalla militanza nei Buffalo Springfield (band che comprendeva anche Neil Young) e da una lunga e rispettabile carriera solista. Stephen Stills canta e suona la chitarra ma è anche autore prolifico. Ha composto molti dei successi di CSN&Y oltre che dei Buffalo Springfield. A seguire, per festeggiare il compleanno di uno dei grandi protagonisti della musica della West Coast degli anni Sessanta e Settanta potete ascoltare alcune delle canzoni da lui composte.

“For what it’s worth” (1967) – con i Buffalo Springfield

“Bluebird” (1967) – con i Buffalo Springfield

“Treetop flyer” - con i Buffalo Springfield

“Carry on” (1969) – con Crosby, Stills, Nash & Young

“4+20” (1969) - con Crosby, Stills, Nash & Young

“Suite Judy blue eyes” (1969) - con Crosby, Stills & Nash

“Helplessly hoping” (1969) - con Crosby, Stills & Nash

“The cost of freedom” (1970) - con Crosby, Stills, Nash & Young

“Love the one you’re with” - con Crosby, Stills, Nash & Young

“Isn’t it about time” (1973) – con Manassas

“Daylight again” (1982) - con Crosby, Stills & Nash

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.