Jim Morrison aveva un sogno che non è riuscito a realizzare

Lo rivelano gli scritti raccolti dalla sorella nel libro che celebrerà l'eredità artistica del rocker a 50 anni dalla scomparsa.
Jim Morrison aveva un sogno che non è riuscito a realizzare

Jim Morrison aveva un sogno che non riuscì a realizzare, per colpa della morte prematura a soli 27 anni: scrivere e magari dirigere anche un film. Lo rivelano alcuni scritti dell'iconico frontman dei Doors contenuti in un mastodontico libro alla cui realizzazione ha contribuito anche la sorella Anne Morrison.

Poesie, idee di sceneggiature, testi e altri manoscritti. A distanza di cinquant'anni dalla morte, anniversario che cadrà il prossimo 3 luglio, la sorella del rocker ha raccolto alcuni documenti scritti da quest'ultimo negli ultimi anni di vita per questo libro, che ne celebrerà l'eredità artistica. "The collected works of Jim Morrison" arriverà sugli scaffali delle librerie il prossimo 8 luglio (per Harper Design, non è dato sapere al momento se ne verrà stampata anche un'edizione per il mercato italiano), circa un mese prima del cinquantesimo anniversario della morte del rocker. Le 600 pagine del volume includono riflessioni, idee per nuovi progetti e pure le foto dei taccuini di Morrison. Ai taboloid britannici, Anne Morrison ha raccontato:

"Molte persone lo vedevano e lo continuano ancora oggi a vedere solo come una rockstar. Voglio andare oltre il 'Re Lucertola' e tutte quelle banalità. Volevamo che il lettore potesse avere uno sguardo a 360 gradi su Jim Morrison".

Tra i manoscritti rinvenuti a casa di Morrison, anche un testo sul processo di Miami del 1970, quello in cui fu condannato per volgarità e atti osceni per aver mostrato i suoi genitali a una folla di 10 mila persone durante un concerto l'anno precedente al Dinner Key Auditorium:

"Considerava il processo un momento cruciale della sua vita e voleva includere l'intera trascrizione in un libro".

Nel testo ammise di essere ormai stanco dello stile di vita del rock'n'roll e di vedere il suo futuro altrove:

"La gioia di esibirsi è finita. Ora c'è quella dei film".

Non fece in tempo. Jim Morrison morì il 3 luglio del 1971, all'età di 27 anni. Il corpo fu rinvenuto nella vasca da bagno del suo appartamento a Parigi.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.