Pink Floyd: una Ferrari dietro "A Momentary Lapse of Reason"

Ecco quale garanzia fu offerta da Nick Mason per finanziare il gigantesco tour della band
Pink Floyd: una Ferrari dietro "A Momentary Lapse of Reason"

Nick Mason, batterista e co-fondatore dei Pink Floyd, nel 1978 acquistò una Ferrari GTO 250. Il prezzo già all'epoca era di quelli importanti - 35.000 sterline - e il musicista si permise la piccola follia investendo parte dei suoi proventi derivanti dalle vendite del campione assoluto di incassi discografici "Dark side of the Moon".

Il valore dell'auto, già allora un articolo da collezione - ma per Mason, super-appassionato di motori e pilota nel tempo libero, anche un hobby attivo - sarebbe cresciuto a dismisura. Al punto che quando i Pink Floyd decisero di mettere insieme ben 198 concerti tra il 1987 e il 1990 per il tour di accompagnamento del loro "A Momentary Lapse of Reason", per contribuire a realizzarne la gigantesca produzione il batterista fornì a garanzia dei finanziamenti ricevuti proprio il suo gioellino a 4 ruote. Lo stesso che qui sotto guida con un ospite illustre al suo fianco, Brian Johnson degli AC/DC.

Naturalmente il tour fu un altro successo planetario per i Pink Floyd, un altro campione di incassi ed un'ulteriore pioggia di denaro per i membri del gruppo e, così, Mason non ebbe problemi a riscattare la sua Ferrari.

Il cui valore, nel frattempo, ha raggiunto livelli senza senso: 40 milioni di sterline. Altro che 'temporanea assenza di raziocinio'...

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.