Guarda John Lennon e Yoko Ono cantare per la prima volta "Give Peace a Chance"

L'inedito video immortala l'ex Beatle e la sua amata in un hotel alle Bahamas nel 1969
Guarda John Lennon e Yoko Ono cantare per la prima volta "Give Peace a Chance"

Il prossimo 23 aprile verrà celebrato il 50esimo anniversario dell'album, "John Lennon / Plastic Ono Band" con la pubblicazione di diverse nuove edizioni, tra queste un cofanetto super deluxe composto da 8 dischi con 159 nuovi mix tra cui outtakes, demo, jam e altro.

Prima di registrare l'inno pacifista "Give Peace A Chance" al loro Bed-In per la pace al Queen Elizabeth Hotel di Montreal il 31 maggio 1969, John Lennon e Yoko Ono ne avevano provata una prima versione mentre soggiornavano allo Sheraton Oceanus Hotel alle Bahamas qualche giorno prima, il 25 maggio. La loro performance venne immortalata dal cameraman Nic Knowland e dal fonico Mike Lax. E' la prima registrazione conosciuta della canzone e non è mai stata pubblicata in precedenza.

Lo scorso 6 aprile è stata pubblicata una clip audio sulla seduta di registrazione, il 27 gennaio 1970 agli studi Abbey Road di Londra, di "Instant Karma!". Con Lennon ci sono George Harrison, Klaus Voormann, Billy Preston, Alan White, Phil Spector e Yoko Ono. Della canzone, Lennon disse: "L'ho scritta per colazione, registrata a pranzo e messa fuori per cena!"



In precedenza, il primo di aprile, è uscito un inedito filmato casalingo del 1968 in 8mm di John Lennon e Yoko Ono sulle note di "Look At Me". Il video ritrae il musicista all'epoca ancora membro dei Beatles, insieme a Yoko Ono nella casa di John e della moglie Cynthia a Weybridge, nel Surrey, a sud ovest di Londra, dove la coppia visse per un paio di mesi proprio nel 1968 prima di trasferirsi a Tittenhurst.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.