Michael Stipe, nel 2022 una mostra a Milano

L'ex cantante dei R.E.M. ha presentato il nuovo libro di ritratti, appena uscito per Damiani editore
Michael Stipe, nel 2022 una mostra a Milano

L'ex cantante dei R.E.M. ha presentato oggi con "Michael Stipe", il libro pubblicato per l'editore bolognese Damiani (che ha curato i due volumi precedenti, "Vol. 1" e "Our intenference times"), co una presentazione su YouTube con Alberto Salvatori, direttore della sede milanese dell'ICA. Nel 2022 Milano ospiterà anche anche una mostra del cantante, è stato rivelato alla fine.

Stipe ha spiegato che il volume è in realtà senza titolo e che il suo nome lo è diventato perché è l'unica scritta sulla costa: una sorta di racconto per immagini attraverso i suoi eroi. Il volume raccoglie ritratti diretti o indiretti di Tilda Swinton, John Giorno, Joan Jonas, Kirsten Dunst, Beth Ditto, Gus Van Sant, Sam and Aaron Taylor-Johnson, Helen Christensen, Michèle Lamy, Sophie Calle, LeBron James, Laurie Anderson e Joan Didion: molti artisti e nomi sono presenti non attraverso foto - impossibili da scattare durante la pandemia - ma attraverso il loro nome su vasi o copertine di libri creati appositamente

Il libro contiene 16 tracce audio realizzate dall'ex frontman dei R.E.M., fruibili scansionando un QR code (con una piattaforma e sound design curato da GoodMood). L'audio racconta il processo creativo di immagini e sculture. 
La versione standard del volume costa 55 euro, quella speciale - che include anche un'opera realizzata da Stipe stesso, una copertina di libro con la scritta "Courage", numerata e firmata  - costa 700€- 

Si può rivedere qua la presentazione:

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.