Sanremo 2021, Bugo: “Torno sul palco dell’Ariston con serenità”

Il cantautore torna con un brano molto diverso da "Sincero": lo racconta in questa intervista
Sanremo 2021, Bugo: “Torno sul palco dell’Ariston con serenità”

È uno degli artisti più attesi dell’edizione 2021 del  Festival. Impossibile non ricordare la sua lite in diretta con Morgan nella 4 serata dell’edizione 2020. Ma Bugo è molto di più di quell’episodio: da 20 anni è una figura importante della musica italiana, che finalmente si sta prendendo una visibilità anche nel mainstream.
Quest’anno torna con “E Invece Sì”, una canzone diversa da “Sincero”: un pezzo ironico, leggero, a tratti surreale, ma non banale, che fa venire alla mente Rino Gaetano: “Vorrei comprare un disco, ma non ho il giradischi, vorrei fare l’arbitro, ma non mi piacciono i fischi”, canta Bugo.


“È una canzone che ho iniziato a scrivere nel 2018, dopo che la Juventus ha preso Ronaldo - non volevo dedicarla alla mia squadra del cuore, ma per noi juventini fu un evento”, racconta. “Ci ho messo del tempo a completarla - ogni tanto succede, ma quando Amadeus mi ha chiamato dopo il Festival del 2020, tra le varie opzioni ho scelto questo. Volevo una canzone più classica, almeno faccio due festival con due brani diversi anche se alla fine sono sempre io”.

A marzo uscirà “Bugatti Cristian”: “Il disco ha un titolo ribaltato rispetto alla versione dell’anno scorso, per non usare diciture come repack, deluxe. Ha 5 canzoni in più compresa, quella di Sanremo. È stato un gran lavoro, ovviamente facilitato dall’assenza di concerti. Il mood è uguale, con gli stessi produttori, Simone Bertolotti e Andrea Bonomo: siamo un fantastico tridente”.

Le metafore calcistiche tornano spesso, nei discorsi di Bugo, che sui social parla spesso della sua passione per il calcio. “Credo stupisca forse per la visibilità che ho avuto nell’ultimo anno. Sono tifoso da piccolo, sono cresciuto con la grande Juve degli anni ’70 e ’80 e con l’Italia nei mondiali dell’82. Non è che voglia di parlare di calcio nelle canzoni, ma ogni tanto capita: è una mia passione.

Quanto al ritorno su quel palco da cui uscì a metà canzone: "Non è che ci penserò molto. Ci torno con la stessa grinta dell’anno scorso. Voglio arrivare con la mente sgombra e dare il mio meglio. Mi mancherà il pubblico: uscire e non avere gente davanti sarà tosta. Anche l’anno scorso non ero agitato, alla fine. Non guardavo il festival, stavo in albergo a guardare partite o documentari - per distrarmi. Lo affronterò in modo sereno”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.