Addio a Sophie

La cantante, dj e produttrice è morta in un incidente ad Atene nelle prime ore della mattina di oggi
Addio a Sophie

Sophie, cantante, dj e produttrice nota tanto come solista quanto per le collaborazioni con star di alto profilo come Madonna, Charli XCX e Vince Staples, è morta intorno alle 4 del mattino di oggi, sabato 30 gennaio, in un incidente avvenuto ad Atene, dove l’artista risiedeva. A confermarlo è stato un comunicato trasmesso dal suo entourage alla testata specializzata Mixmag, che recita:

“Con profonda tristezza vi informiamo che Sophie è morta intorno alle 4 del mattino ad Atene, dove viveva, in seguito a un incidente improvviso. In questo momento il rispetto e la privacy nei confronti della sua famiglia è la nostra priorità. Chiediamo anche rispetto per la sua fanbase, e di trattare con delicatezza la natura privata di questa notizia. Sophie è stata una pioniera di un nuovo suono, una delle artiste più influenti dell'ultimo decennio. Non solo per la produzione originale e la creatività, ma anche per il suo messaggio e la visibilità che ha ottenuto. Un'icona di liberazione”.

La notizia è stata confermata anche dall’etichetta della Xeon, la PAN:

Originaria di Glasgow, classe 1986, l’artista ha pubblicato il suo primo e unico album da solista - “Oil of Every Pearl's Un-Insides” - nel 2018, riuscendo a risalire le chart dance fino alla settima posizione nel Regno Unito e fino alla ventesima negli Stati Uniti.

A lanciarla, e metà del decennio scorso, fu l’inserimento di uno dei suoi brani più apprezzati, “Lemonade” del 2014, in uno spot per la catena di fast food McDonald’s: dopo aver lavorato con Charlie XCX nel 2016 - producendo, tra l’altro, l’ep “Vroom Vroom” - l’artista ha contribuito alla produzione di “Chromatica” di Lady Gaga (nel 2018), prendendo parte - l’anno successivo - alla sessantunesima edizione dei Grammy Awards.

Molti artisti hanno espresso, sui propri canali social ufficiali, il cordoglio per la perdita.

Il già leader degli Chic e produttore Nile Rodgers ha ricordato Sophie come "una delle persone più innovative, dinamiche e affettuose con le quali abbia mai avuto il piacere di lavorare".

"Una notizia che spezza il cuore", ha scritto Sam Smith: "Il mondo ha perso un angelo. Una vera visionaria, un'icona della nostra generazione. La tua luce continuerà a ispirare molte generazioni a venire. Un pensiero va ai suoi amici e alla sua famiglia in questo momento difficile".

"Lei mi hanno sempre ispirato così tanto, e le sue produzioni mi mettevano in soggezione", ha aggiunto il fratello di Billie Eilish Finneas: "Mi si è spezzato il cuore nell'apprendere della sua morte".

"Troviamo la sua influenza ovunque, parlando di musica", ha ricordato Jack Antonoff: "Se non la conosci, ascoltala: scoprirai un'artista che è arrivata prima di chiunque altro. Non solo ha avuto delle idee prima di tutti, ma ha ancora avuto il coraggio di metterle in pratica".

“Sophie era una produttrice eccezionale, una visionaria e un punto di riferimento”, ha dichiarato Héloïse Letissier, titolare del progetto Christine and the Queens: “Si è ribellata contro la società conformista con il suo successo indiscusso, siamo come artista che come donna. Non posso credere che se ne sia andata. E’ nostro compito rispettare il suo ricordo e la sua eredità”.

Alle manifestazioni di lutto si sono unite anche la rapper Shygirl e Kelly Lee Owens:

“Riposa in pace, Sophie”, ha twittato la musicista e produttrice gallese: “E’ una grande perdita. Grazie per le creazioni che ci hai lasciato in questo mondo”.

"Il mio cuore è spezzato", ha scritto Peaches: "Sarai sempre ricordata come una vera rivoluzionaria, una presenza possente e una produttrice incredibilmente originale. La tua musica e le tue produzioni mi hanno dato così tanta felicità".

"Questa notizia mi ha spezzato il cuore", ha commentato Boys Noyze: "Ti ho amata e ho amato la tua musica. Il mio affetto va ai tuoi amici e alla tua famiglia".

"Non ci credo", ha fatto sapere il produttore Ryan Hemsworth: "La persona più dolce e autentica".

"Penso all'ultima volta che l'ho vista, in Francia", è il ricordo di The Blessed Madonna: "Me la ricordo scendere dal palco con addosso dei pantaloni di vinile. Non ricordo mai cosa indossa la gente, ma questo me lo sono ricordato. E ricordo quanto fosse belle, sotto ogni aspetto".

"Questa notizia è tremenda", ha osservato Shamir: "A parte essere un genio nel vero senso della parola, era una persona davvero deliziosa".

"Non potevo immaginare una notizia peggiore per iniziare la giornata", ha twittato Hudson Mohawke, al quale jha fatto eco Cupcakke: "Una notizia che spezza il cuore, non so davvero cosa dire".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.