Emma e Alessandra Amoroso, il pop non ci sta: l'intervista doppia

A lungo emblemi di un certo tipo di pop, quello nato e cresciuto in tv nella scuola di "Amici" di Maria De Filippi, le due cantanti si ritrovano schiena contro schiena: "Le hit oltre i pregiudizi". Il video.
Emma e Alessandra Amoroso, il pop non ci sta: l'intervista doppia
Credits: Chiara Mirelli

"Noi tra gli scureggioni della pop music? Siamo ancora qui dopo più di dieci anni: significa che erano profumate", rispondono a chi gli ricorda gli attacchi di Salmo alla categoria, in "Stai zitto" del 2018. Emma e Alessandra Amoroso schiena contro schiena per difendersi dalle critiche, gemelle diverse del pop contro i pregiudizi. In occasione dell'uscita di "Pezzo di cuore", il loro primo singolo in duetto, in radio e sulle piattaforme da domani, venerdì 15 gennaio, abbiamo chiesto alla voce di "Latina" e all'interprete di "Stupida", di rispondere a qualche domanda. Senza tirarsi indietro.

A lungo emblemi di un certo tipo di pop, quello nato e cresciuto in tv nella scuola di "Amici" di Maria De Filippi, avete mai percepito una forma di rivalità, anche minima, al di là dell'amicizia?
E: "Assolutamente no".
A: "Quello che percepivo, gliel'ho sempre raccontato, in maniera onesta. Forse da ragazzina sono la verità era troppo pungente e in certe situazioni non è stata capita. Con lei sono sempre stata diretta".



Perché un duetto? E perché proprio ora?
E: "In realtà è da un po' che io e Alessandra avevamo intenzione di fare qualcosa insieme. Mentre registravo X Factor ho avuto l'illuminazione ed è nata 'Pezzo di cuore'. Gliel'ho mandata in chat: 'Non puoi dirmi di no'".
A: "Non mi sarei mai tirata indietro".

Una canzone dell'altra che avresti voluto cantare tu?
A: "'Sarò libera'. Quando Emma ha fatto 'Amici' ero felice che una mia compaesana stesse affrontando il mio stesso percorso all'interno della scuola. Quando le hanno dato quel brano ho detto: 'Lo voglio anche io'. Era un pezzo importante, che per me ha significato tanto: ho avuto la fortuna di poterlo cantare con lei dal vivo, in qualche occasione".
E: "Alessandra di hit ne ha avute tante. Ce n'è una che spicca sulle altre, che se la chiedi alla gente per strada chiunque saprebbe cantare e da lì si capisce quando una canzone è veramente una hit e resiste al tempo: 'Immobile'".


Se in talent fossi giudice dell'altra, che canzoni le assegneresti?
E: "Le darei sicuramente qualche pezzo di Beyoncé, 'Halo', 'Single ladies' o 'Crazy in love'. Col ventilatore...".
A: "Abbiamo gli stessi colori, vocalmente parlando. Io ho sempre cantato Alicia Keys, Aretha Franklin, Gloria Gaynor. Le darei un pezzo del genere: 'Think', 'Respect', quella roba lì".
E: "Mi sopravvaluta".
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.