Rockol Awards 2021 - Vota!

Addio a Jason Slater, il musicista e produttore aveva 49 anni

Slater ha militato in Third Eye Blind, Snake River Conspiracy e ha prodotto i Queensryche.
Addio a Jason Slater, il musicista e produttore aveva 49 anni

Jason Slater, il bassista fondatore della alt-rock band di San Francisco Third Eye Blind e produttore dei Queensrÿche, è morto all'età di 49 anni. A riportarlo è TMZ, l'annuncio è stato dato dalla figlia Alyssa che ha riferito che il padre è morto per insufficienza epatica in un ospedale di Maui (Hawaii).

Nonostante Jason Slater fosse stato il primo bassista dei Third Eye Blind, non ha partecipato a nessuno degli album pubblicati dal gruppo, ne è stato infatti membro solo dal 1993 al 1994 registrando il loro primo demo. Lasciò la band prima che questa ottenesse il successo con l'omonimo disco d'esordio nel 1997, che aveva in tracklist brani come "Semi-Charmed Life", "Jumper" e "How’s It Gonna Be".

Un rappresentante dei Third Eye Blind ha rivelato a TMZ che la band non aveva rapporti con Slater dal 1996, aggiungendo: "Quando un vivace membro della scena musicale ci lascia troppo presto, è sempre un momento triste".

Slater, dopo i Third Eye Blind, ha formato gli Snake River Conspiracy, i Microdot e, per un preve lasso di tempo, i Revenge of the Triads, che avevano nelle proprie fila l'ex Nine Inch Nails Charlie Clouser e Troy Van Leeuwen dei Queens of the Stone Age, e i Brougham. Al di fuori della sua attività come musicista, Slater si impegnò come produttore, in particolare con i Queensrÿche. A partire dall'album "Operation: Mindcrime II" del 2006 fino a "Frequency Unknown" del 2013.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.