Robbie Williams: 'Volevano decapitarmi'

Il cantante ha rischiato di perdere la testa e lo racconta in questo podcast.
Robbie Williams: 'Volevano decapitarmi'

Robbie Williams ha rischiato di perdere la testa. Non in senso figurato, ma nel senso letterale del termine. L'ex Take That stava per essere decapitato. È successo nel 2010, quando il cantante volò ad Haiti per una missione umanitaria tre mesi dopo il terremoto catastrofico che colpì lo Stato caraibico, causando 250mila morti e 1,5 milioni di sfollati. Williams ha ricordato l'episodio intervenendo nell'ultima puntata di "Poscards from the edge", il podcast condotto da sua moglie Ayda Field, che era con lui - e che come il marito rischiò la vita. Senza entrare troppo nei dettagli di ciò che accadde ad Haiti, il cantante ha raccontato:

"Eravamo lì per aiutare le persone. Invece ci minacciarono: ci avrebbero decapitati. Pensai tipo: 'Meglio se ci spostiamo nella strada successiva?'. Ripensandoci, fu spaventoso".

L'esperienza ad Haiti fu raccontata da Williams già in un blog, dieci anni fa. Parlando dei giorni trascorsi tra gli sfollati e tra le macerie dei palazzi, l'ex Take That disse: "Era incredibile. Sembrava di essere in un set cinematografico. C'erano simboli sugli edifici, che venivano contrassegnati in base alla loro sicurezza o eventuale demolizione. Era come la peste, c'erano simbolo di morte e disperazione ovunque".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.