Addio a Milton Glaser, suo il poster realizzato nel 1966 per Bob Dylan

Aveva 91 anni.
Addio a Milton Glaser, suo il poster realizzato nel 1966 per Bob Dylan

Nel giorno del suo 91esimo compleanno, lo scorso 26 giugno è scomparso a Manhattan, New York, il graphic designer Milton Glaser. La triste notizia è stata data dalla moglie dell’artista, Shirley Glaser, che ha riferito al New York Times che il marito, che soffriva anche di insufficienza renale, si è spento in seguito a un ictus.

Milton Glaser, nato il 26 giugno 1929, è stato uno dei più noti designer e illustratori del mondo grazie ad alcuni suoi lavori famosi come, tra gli altri, il logo “I Love New York”, realizzato nel 1977. Tra le opere di Glaser, famoso è anche il poster che l’artista newyorkese ha realizzato nel 1966 per Bob Dylan. 

Milton Glaser, contattato da un art director della Columbia Records, realizzò il poster che, su ispirazione di un’opera di Marcel Duchamp, presenta la sagoma nera del profilo del cantautore di Duluth caratterizzata da fasce ondulate colorate per ricreare i capelli della voce di “Blowin' in the Wind”. Il poster venne incluso all’interno dell’album “Bob Dylan's Greatest Hits”, pubblicato nel marzo del 1967 e accompagnato dalla copertina che propone una fotografia di Dylan realizzata da Rowland Scherman nel 1965.

 

Milton Glaser, tra le altre cose, nel 1968 ha realizzato per Eye Magazine anche un poster di Aretha Franklin che richiama lo stile adottato per l’illustrazione di Bob Dylan. Pochi giorni dopo la morte della Regina del Soul, scomparsa il 16 agosto 2018, la National Portrait Gallery di Washington ha esposto il ritratto della artista, uno dei circa 450 poster realizzati da Glaser. 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.