Robbie Williams non va a letto prima delle sei del mattino

L'ex Take That ha parlato di questo e di cibo (suo grande cruccio) in una intervista con una stazione radio britannica.
Robbie Williams non va a letto prima delle sei del mattino

La popstar inglese Robbie Williams ai microfoni di Andy Goldstein, della stazione radio britannica talkSPORT, ha rivelato di non andare a letto prima delle sei del mattino, anche se questa è una routine che non lo soddisfa del tutto.

Ha dichiarato l'ex componente dei Take That:

“Non mi alzo la mattina. La gente dice che digiuno, beh, no. (...) Non dormo fino alle cinque o alle sei. Sono un nottambulo, è il modo in cui sono programmato. Non mi piace. Non voglio che sia così, ma sono molto produttivo dall'una alle cinque. Lavoro molto e mi sveglio a mezzogiorno. Poi mangio verso le cinque del pomeriggio e mi sento pieno.”

In un'altra intervista, la scorsa settimana, Wiliams aveva parlato della sua grande difficoltà a gestire il cibo. Anche questa volta torna sull'argomento cibo, e racconta:

“Mi comporto come un santo per tutta la settimana. Ma ho il fottuto venerdì. La scorsa settimana mi sono mangiato le patatine di McDonald's con il ketchup e la maionese. Dopo sono colpito dai postumi di una sbornia da zuccheri. Quando metto in circolo lo zucchero nel mio sistema mi deprimo un poco e sono molto più lento di quanto non sia di solito, lo zucchero è un veleno. Non assumo zucchero sei giorni alla settimana, infiamma. Una volta che ti abitui diventa normale. Negli ultimi quattro giorni ho fatto un pasto al giorno. Solo la cena.”

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.