Addio a Bobby Lewis, interprete della hit “Tossin’ and Turnin’”

Il cantante statunitense aveva 95 anni.
Addio a Bobby Lewis, interprete della hit “Tossin’ and Turnin’”

E' morto alla età di 95 anni Bobby Lewis, il cantante che ebbe grande successo nel 1961 con “Tossin’ and Turnin’”. In realtà il musicista nato a Indianapolis il 9 febbraio 1925 è morto lo scorso 28 aprile ma la notizia è stata confermata il 13 giugno.

Billboard riporta che Lewis ha avuto una polmonite prima di morire. Il musicista crebbe in un orfanotrofio e fuggì all'età di dodici anni dalla sua casa adottiva a Detroit. Ha avuto problemi alla vista per tutta la vita e, nel 2011, disse di essere "praticamente cieco".

Lewis iniziò a suonare il piano quando aveva sei anni e la carriera di cantante a quella di quattordici anni. Cantò con un'orchestra prima di trovare un contratto discografico nei primi anni '50. Intorno al 1960 si trasferì a New York e registrò "Tossin e Turnin'", canzone che stette sette settimane in vetta alla classifica di Billboard e vendette oltre tre milioni di copie. La canzone venne in seguito inclusa nelle colonne sonore dei film di successo degli anni Settanta “American Graffiti” e “Animal House”. Bobby Lewis entrò nella Top Ten della classifica nel 1961 anche con una seconda canzone, "One Track Mind".

Nel 2011 Lewis disse a NJ.com:

"Non riesco a vedere nulla. Sono praticamente cieco. Ma vado avanti. Dopo 60 anni nel business, cantando il rock 'n' roll e il blues, ho una buona idea di come funziona il palcoscenico. Ovunque lavoro, controllo prima il palco: davanti, dietro e ai lati. Ho buoni amici che mi aiutano a salire e scendere dal palco."

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.