Le brevi di oggi, 12 giugno – parte 2: Briga, Gianni Maroccolo, Surfaces, Elton John, Samuel Heron, The Kolors, Sud Sound System

Il venerdì, si sa, è la giornata delle nuove uscite. Ne abbiamo raccolte alcune, da Briga a Gianni Maroccolo, dai Surfaces - che fanno squadra con Elton John -, a Samuel Heron.
Le brevi di oggi, 12 giugno – parte 2: Briga, Gianni Maroccolo, Surfaces, Elton John, Samuel Heron, The Kolors, Sud Sound System

Nuova musica per i Sud Sound System, che hanno pubblicato oggi il singolo “Sempre tu”, presentato così da Nandu Popu:

Il nostro mondo non sono queste quattro mura, il nostro mondo è colorato dalla natura: sole giallo, mare blu, prati verdi e il rosso della passione che anima il fuoco della nostra musica. Andare a spasso con il vento, viaggiare nel tempo e ritrovarsi finalmente insieme: questa canzone non è solo una speranza, ma è la vera magia della musica, perché questa canzone è soprattutto l’inizio di una nuova storia. Noi ripartiremo dal Sud con la nostra musica, qui non ci siamo incontrati e abbiamo iniziato a far battere i nostri cuori allo stesso ritmo. Cui vi aspettiamo per ricominciare a vivere al ritmo della nostra musica.

Come potete immaginare dalle parole del cantante, il brano è nato durante il lockdown. Alla sua stesura hanno collaborato hanno collaborato Fernando Blasi, Fabio Miglietta e Federico Vaglio: la chitarra è di Emanuele Carcagni, il mixaggio di Luca Tarantino, il mastering di Alex Mayna, l’arrangiamento di Terron Fabio e la produzione dell’etichetta Salento Sound System.

**********************

È da oggi disponibile all’ascolto la versione originale di “In rotta per perdere te” di Briga, brano prodotto da DJ Raw e incluso dell’esordio discografico, datato 2012, di Mattia Bellegrandi – questo il nome all’anagrafe del cantautore romano -, “Alcune sere”. La pubblicazione fa parte delle iniziative attraverso le quali l’artista festeggerà i dieci anni di carriera, che includono la divulgazioni di versioni originali dei brani, remix e rivisitazioni.

**********************

Nuovo singolo per Gianni Maroccolo, che ha pubblicato oggi la sua versione di “Sognando”, con i featuring di Don Backy e di Edda, al secolo Stefano Rampoldi. La canzone, portata al successo da Mina sul finire degli anni Settanta, accompagnata dal video diretto da Michele Bernardi e Marco Cazzato, anticipa l’album del cantautore “ALONE vol. IV”, in uscita settimana prossima, il  17 giugno. Ecco il brano:

**********************

I Surfaces sono tornati con un nuovo pezzo, questa volta in collaborazione con Elton John: la canzone, che porta il titolo di “Sunday Best”, è stata prodotta e registrata dal duo texano via Zoom nel periodo di distanziamento sociale dovuto all’emergenza sanitaria di Covid-19. La band ha iniziato a lavorarci subito dopo la pubblicazione di “Horizons”, il suo terzo capitolo discografico. Quanto al cantante e pianista di Pinner, Elton John ha commentato così il soldalizio artistico con i Surfaces:

Avevo ascoltato “Sunday Best” per la prima volta in Australia e mi era piaciuto così tanto che sono rimasto sorpreso quando i ragazzi mi hanno raggiunto per cantare e suonare con un  piccolo pianoforte “Learn To Fly”. Mi era piaciuta molto la canzone e la produzione del brano che mi avevano mandato.  Abbiamo registrato via Zoom a Los Angeles. Questi ragazzi sono fantastici e ci siamo divertiti un sacco a collaborare.

**********************

È approdato su YouTube il video del nuovo singolo di Samuel Heron feat The Kolors, “Nella pancia della balena”. L’artista – vero nome Samuel Costa – ha presentato in questi termini il brano che coinvolge la band capitanata da Stash e che segna il ritorno di Heron a circa un anno dal suo album d’esordio “Triste”:

"Nella pancia della Balena" rappresenta metaforicamente la nostra abitazione, unico ambiente in cui siamo in grado di sentirci sicuri e protetti. Nei momenti più difficili, proprio come in questo periodo, sono i luoghi famigliari il rifugio più sereno per ripararsi dalla bufera. Stando a casa abbiamo imparato a recuperare il tempo perduto, riflettendo su quello che è veramente importante nella nostra vita. In questo brano c’è molto del mio vissuto, ricordi d’infanzia e più recenti s’intrecciano in un tutt’uno davvero singolare, dando vita ad emozioni vere e sincere che prendono forma attraverso le parole, la forza dell’immaginazione e della musica. In una realtà logorata da molteplici problematiche Il brano diviene un grido di speranza e al tempo stesso un invito a liberarsi da fardelli inutili per vivere a pieno la propria esistenza, dando valore ai piccoli gesti quotidiani e riscoprendo priorità essenziali che troppo spesso davamo per scontato.

La clip, che trovate qui sotto, è stata girata a Roma e diretta dal regista Lorenzo Silvestri:

**********************

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.