L'italiano che è andato a "Persia's got talent" a cantare "Lascia entrare Ascanio"

Uno dei video più surreali che potrete vedere, la cover di una canzone-meme già surreale ad un talent iraniano. Ecco come è andata.
Se aprite un qualsiasi social l'8 gennaio in Italia, sapete che è il giorno di Ascanio, ovvero la canzone iraniana di Shahram Shabpareh che dal 2008 è diventata un culto in Italia quando è stata pubblicata con il testo in farsi traslitterato in italiano, con frasi come "Lascia entare Ascanio/all'8 di gennaio" ed "Esce ma non mi rosica".

La storia è stata raccontata tempo fa, ma c'è una svolta davvero surreale. Un italiano, Walzer Carluccio, si è presentato a "Persia's got talent" cantandola per il pubblico iraniano. Un italiano che canta una canzone iraniana di culto per gli italiani, agli iraniani.
Fa impressione solo a dirlo, ma è successo davvero, e le facce dei giudici del programma - registrato dalla MBC in Svezia - valgono questo video.

Sulla sua pagina Facebook Walzer ha raccontato così la sua avventura

Bene, gente, vi ho promesso una cosa, ed eccola. Come alcuni di voi sapranno, canto canzoni in molte lingue: inglese, italiano, spagnolo, tedesco, francese e forse anche altre.
E in farsi. No, non davvero.
Sapevate che so fingere di cantare molto bene farsi molto bene? E posso dimostrarvelo
Lo scorso novembre ho fatto un viaggio a Stoccolma per registrare questa cosa per "Persia's Got Talent" di MBC Persia. È una canzone di culto in Italia, davvero.
In realtà ho suonato questa canzone al mio primo concerto da solista, dieci anni fa.
Adoro solo far entrare Ascanio e volevo farlo sapere al popolo iraniano.
Perché? Solo perché è una cosa folle e divertente
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.