Riki, il bacio gay e le scuse dopo gli insulti omofobi: 'Tanta ipocrisia'

Il cantante costretto a scusarsi sui social dopo aver sollevato un bel polverone.
Riki, il bacio gay e le scuse dopo gli insulti omofobi: 'Tanta ipocrisia'

Ha sollevato un bel polverone sui social la risposta di Riki al critico Davide Misiano, che aveva analizzato il testo di "Lo sappiamo entrambi", la canzone che il cantante ha presentato in gara al Festival di Sanremo 2020 (classificandosi ultimo). Alla critica di Misano, Riccardo Marcuzzo (questo il vero nome del cantante, lanciato da "Amici" nel 2017) ha risposto con insulti di matrice omofoba: "Sono bello e intelligente.

Andate in crisi voi brutti e 'intellettuali'. Tu sei pure checca e le checche per definizione sono frustrati". Attaccato sui social per le sue parole, il cantante è stato costretto a scusarsi. Lo ha fatto con un lungo post pubblicato tra le sue storie su Instagram nel quale, tra le altre cose, ha scritto: "Dopo il video di 'Gossip' ho passato una settimana a sentirmi dire 'che schifo il video che hai fatto, baci i maschi'. Ho messo dei poster che invitavano a scriverci sopra e mi hanno disegnato sopra piselli e chiamato 'frocio'. Il successo di un artista viene determinato anche dalla resistenza e dalla pazienza, però ricevere critiche e insulti oggettivamente ingiusti non è corretto. Ho sbagliato, 'checca isterica' se viene detto a me va bene e nessuno può lamentarsi, se lo dico io a chicchessia succede il putiferio. Sono caduto nella provocazione. [.] Se qualcuno si è sentito offeso mi dispiace, io non sono omofobo, ma credo che intorno a questo argomento ci sia tanta ipocrisia".

Il video di "Gossip" è stato pubblicato lo scorso ottobre. Nella clip Riki bacia diverse persone in un club: tra queste anche un ragazzo, appunto (al minuto 0.35).

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.