Sanremo 2020, la reunion dei Ricchi e Poveri 39 anni dopo. Video

La formazione originale del gruppo si ricompone sul palco del Festival di Sanremo 2020.
Sanremo 2020, la reunion dei Ricchi e Poveri 39 anni dopo. Video

I Ricchi e Poveri di nuovo insieme: è stato il palco dell'Ariston ad ospitare la reunion della formazione originale del gruppo, a distanza di trentanove anni dall'uscita di scena della "bionda" Marina Occhiena, avvenuta alla vigilia della partecipazione dei Ricchi e Poveri al Festival di Sanremo del 1981 con "Sarà perché ti amo". Angelo Sotgiu, Angela Brambati, Marina Occhiena e Franco Gatti hanno ricomposto il quartetto al Festival di Sanremo 2020: insieme hanno cantato una nuova versione di "L'ultimo amore" (adattamento in italiano di "Everlasting love"), "La prima cosa bella" (per celebrarne il cinquantennale), "Che sarà" e poi, raggiunti da Fiorello, hanno fatto ascoltare anche "Se m'innamoro", "Sarà perché ti amo" e "Mamma Maria".

La band ha anche rivelato la copertina del nuovo singolo "L’ultimo amore" (una cover di "Everlasting love", già incisa nel '68), e la tracklist del doppio album di successi rivisitati, "ReuniON" in uscita il 27 marzo

https://a6p8a2b3.stackpathcdn.com/DSky3s8DXXjdavAmIPwLEXiSh0w=/700x0/smart/rockol-img/img/foto/upload/cover-ultimo-amore-ricchi-e-poveri-600x600.jpg

CD1
L’ultimo amore
La prima cosa bella
Che sarà
Dolce frutto
Coriandoli su di noi
Una musica
Sarà perché ti amo
M’innamoro di te
Come vorrei
Piccolo amore
 

CD2
Made in Italy
Mamma Maria
Voulez vous danser
Cosa sei
Hasta la vista
Sei la sola cosa che amo
Acapulco
Ciao Italy
Se m’innamoro
Canzone d’amore
Buona giornata

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.