Clementino e la marijuana: polemiche per il concerto, il Comune non lo paga

In piazza il rapper avrebbe inneggiato alla marijuana. E il caso finisce in Procura.
Clementino e la marijuana: polemiche per il concerto, il Comune non lo paga

Guai per Clementino. Alcune frasi pronunciate dal rapper napoletano sul palco di piazza Diaz a Nocera Inferiore, in provincia di Salerno, dove si è esibito la notte di San Silvestro, hanno sollevato un polverone mediatico: Clementino, secondo quanto riportato da alcune testate locali, avrebbe inneggiato alla marijuana, lasciando di stucco il Comune, che per questo motivo avrebbe deciso di non pagarlo per il concerto di Capodanno.

In piazza, davanti a più di 10mila persone, Clementino avrebbe detto: "Guagliù, vi benedico in nome della canna". Secondo la ricostruzione degli agenti del commissariato di polizia, il rapper avrebbe poi lanciato gadget con filtri e cartine e un grande spinello vuoto. Dopo aver visionato le immagini dell'intero concerto gli agenti hanno inoltrato l'informativa alla Procura della Repubblica.

L'ipotesi di reato è di istigazione all'uso di stupefacenti (ma al momento non c'è nessun iscritto sul registro degli indagati). Per questo motivo il sindaco Manlio Torquato ha annunciato che sospenderà il cachet previsto per Clementino, fino a quando non saranno verificati i fatti. Il rapper si difende con un video: "C'è una mia canzone che inizia così, io non ho inneggiato a nulla. Lo spinello era di polistirolo. I gadget sono portachiavi con le mie canzoni".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.