Comunicato Stampa: 'Musicultura', XVI edizione

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

Ivano Fossati, Claudio Baglioni, Edoardo Bennato, Massimo Ranieri, Noah, Antonella Ruggiero, Sergio Cammariere, Povia, Gian Maria Testa, Enzo Avitabile & Bottari, Dacia Maraini, Alda Merini, Fernanda Pivano, Elio Pecora e Marco Palladini

ospiti della

XVIª Edizione di Musicultura

Grandi nomi della musica e della letteratura italiana si esibiranno il 23, 24 e 25 giugno 2005 nella fase conclusiva della XVIª edizione di “Musicultura”, già Premio Recanati, l’appuntamento annuale con la musica popolare e d’autore.

Ivano Fossati, Claudio Baglioni, Edoardo Bennato, Massimo Ranieri, Noah, Antonella Ruggiero, Sergio Cammariere, Povia, Gian Maria Testa, Enzo Avitabile & Bottari porteranno la loro musica e la loro voce sul palco di “Musicultura”, mentre saranno Dacia Maraini, Fernanda Pivano, Elio Pecora, Marco Palladini e Alda Merini i protagonisti dello spazio letterario della rassegna.

Radio 1 Rai, seguirà in diretta le tre serate di spettacolo con Ernesto Bassignano, Maurizio Foderaro e Carlotta Tedeschi. La regia teatrale verrà firmata dallo storico collaboratore del premio Pepi Morgia.
Ancora niente di ufficiale sulle riprese televisive e sulla conduzione, ma entrambe le competenze verranno assolte con soluzioni che si preannunciano di alto livello.

L’edizione 2005 del Festival è caratterizzata da importanti novità. La principale riguarda il titolo del premio che si riappropria della sua denominazione originale: “Musicultura – Festival della canzone popolare d’autore”. Inoltre, le serate finali della manifestazione non si terranno più nella bocciofila di Recanati, bensì nella suggestiva cornice dell’Arena Sferisterio del capoluogo Macerata.

Intanto, il concorso annuale di “Musicultura” procede nella ricerca degli otto vincitori che si esibiranno, rigorosamente dal vivo, nel corso delle serate finali della manifestazione. Sempre a Macerata, presso il Teatro della Filarmonica, si sono infatti svolte le audizioni live dei concorrenti ritenuti più meritevoli tra gli oltre seicento che nei mesi scorsi hanno risposto al bando.

Le giurie, quella di Musicultura e quella composta dagli studenti delle Università di Macerata e Camerino, hanno già decretato i nomi dei sedici finalisti che accederanno alla fase finale del concorso: Elisa Amistadi (Rovereto, TN), Caraserena (RM), Chiarastella (RM), Compagnia D’Encelado Superbo (Lentini, SR), Pier Cortese (RM), Simone Cristicchi (RM), Luca De Paoli (Feltre, BL), Erika Blu (RM), Fabula Rasa (BA), Carlo Alberto Ferrara (RM), Flamingo (Borgo San Lorenzo, FI), Luca Gemma (MI), I Beatipaoli (PA), Mines (Recanati, MC), Santibailor (RM), Zoldester (Bari).
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.