Laura Pausini, la prevenzione stradale e la sorpresa di Phil Collins

Laura Pausini, la prevenzione stradale e la sorpresa di Phil Collins

Laura Pausini parla del suo brano incluso nel prossimo film di Costner e della collaborazione col Ministero dei Lavori Pubblici a favore della prevenzione stradale.

Il "Corriere della Sera" scrive che la cantante «con "One more time" è entrata anche nella colonna sonora del film di Costner «Message in a bottle» ("E mi hanno già proposto di fare un film dove si racconta la storia di una cantante, ma non ho accettato. Non so recitare e non ho tempo di frequentare scuole"). L'1 marzo parte da Firenze per un tour europeo (a Milano il 13 marzo, a Roma il 29) con il nuovo cd «La mia risposta» che contiene un brano scritto per lei da Phil Collins. Ed è stata scelta dal ministero dei Lavori pubblici come testimonial per una campagna per le cinture di sicurezza. "Lo faccio molto volentieri alcuni anni fa due mie amiche sono morte in un incidente stradale, proprio a causa dell'imprudenza. (.) Ho rinunciato A Sanremo non per ragioni economiche, ma per troppi impegni. Ma sarò curiosa di guardarlo in tv. Tra i superospiti ci sono Fossati e Battiato, i più lontanti dalla mentalità sanremese"». .


Su "Il Giorno", la Pausini aggiunge: «Qualche tempo fa ero ospite a "Que apostamos", un programma della tv spagnola, e lui mi ha fatto una sorpresa tipo "Carramba". Non ci siamo messi a piangere, ma ci siamo stretti in un lungo abbraccio". (...) Sono contenta per la nomination a Bocelli, ma soprattutto per Tony Renis, che se la merita davvero. All'inizio Renis aveva pensato di affidare quel brano a me, poi la produzione ha preferito una voce maschile. (...) Nel tour non mi limiterò a cantare. Ne "La mia danza", ad esempio, proporrò un assolo di flauto pan, anche se non sarà un salto nel vuoto perché ho studiato flauto traverso per 8 anni».
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.