Indiemood sessions, Anthos nei canali di Venezia

Una nuova puntata del format dedicato all'indie: musicisti in giro per i canali della città lagunare, con le loro canzoni e una chitarra
Indiemood sessions, Anthos nei canali di Venezia

Antonella Menga nasce a Brindisi il 13 giugno 1990. Nel 1999 si Trasferisce a Treviso dove intraprende studi artistici come la danza e il teatro. Nel corso degli anni si concentra sempre di piú sulla musica, studiando il linguaggio jazz. Nel 2018 avvia il progetto solista Anthos. L idea é quella di mantenere uno stile pop, con la contaminazione della musica popolare e jazz. Nelle nostre sessions ci regala “Cuore di ghiaccio”.
 
 “Lo staff molto gentile. Mi sono sentita accolta e a mio agio. E’ stato magico cantare nei canali di Venezia.”
 

 


“Tutti i miei sogni sono dispersi
E se mi chiedi come stai ti dico a pezzi
Non ho più niente ma ci pensi?
Tutto quello che ti dico non lo senti…”
(Cuore di ghiaccio – Anthos)
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.