Morgan racconta De André nella prima puntata del suo programma

L'ex frontman dei Bluvertigo riparte da De André: "La mia grande occasione per condividere finalmente con il pubblico tanti anni di lavoro e di studio".

Morgan racconta De André nella prima puntata del suo programma

Sarà Fabrizio De Andé il protagonista della prima puntata di "Cantautoradio", il programma condotto da Morgan e tutto dedicato ai cantautori italiani, al via questo sabato, 14 settembre, su Radio2 (ore 22). Affiancato da un'orchestra diretta dal jazzista Mauro Ottolini, l'ex frontman dei Bluvertigo - che del programma, oltre ad essere conduttore, è anche autore - racconterà la vita e la poetica di De André.

Morgan, come noto, è uno dei massimi estimatori e divulgatori del repertorio di Fabrizio De André: nel 2005 reincise per intero l'album "Non al denaro non all'amore né al cielo" in maniera filologica, riscrivendo la partitura e riarrangiando i pezzi nel tentativo di rispettare il più possibile gli originali. L'operazione fu approvata da Dori Ghezzi, vedova del cantautore genovese, che qualche anno dopo, nel 2017, invitò proprio Morgan a presentare alla stampa il cofanetto antologico "Tu che m'ascolti insegnami": "Se Dante è il padre della lingua italiana, Fabrizio De André è il padre della canzone italiana", ebbe a dire l'ex giudice di "X Factor" in quell'occasione, annunciando pure di essere al lavoro a una traduzione in lingua inglese dello stesso "Non al denaro non all'amore né al cielo" (che ad oggi, però, non ha ancora visto la luce).

"Divertire seriamente, questo sarà il mio modo di fare radio, chi l'ha detto che intrattenimento e approfondimento non possono coesistere? Io no di certo", anticipa Morgan a proposito del programma radiofonico, "'Cantautoradio' sarà la mia grande occasione per condividere finalmente con il pubblico tanti anni di lavoro e di studio, sempre al servizio di chi ama la musica come me".

Scheda artista Tour&Concerti Testi
Pino Daniele
Scopri qui tutti i vinili!
4 ott
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.