Somos, addio al chitarrista Phil Haggerty: aveva 28 anni

È morto sabato scorso, all'età di 28 anni, il chitarrista dei Somos, band del Massachusetts che si prepara a dare alle stampe il suo nuovo album “Prison on a Hill”: l'uscita del disco è stata anticipata e i ricavi andranno a coprire le spese del funerale.

Somos, addio al chitarrista Phil Haggerty: aveva 28 anni

È venuto a mancare sabato scorso, 10 agosto, il giovane chitarrista dei Somos, Phil Heggerty. L’addetto alle sei corde della band emo indie rock del Massachusetts aveva 28 anni e a rendere nota la sua dipartita sono stati i compagni, che nella notte di sabato hanno scritto sul loro profilo ufficiale: “Abbiamo perso il nostro carissimo amico e chitarrista Phil Haggerty oggi”. E ancora: “Era un amico immensamente premuroso e una bellissima persona a trecentosessanta gradi e se ne è andato davvero troppo presto. Phil Haggerty forever”.

I Somos avevano in programma di pubblicare il loro nuovo album, “Prison on a Hill”, nei prossimi mesi ma dopo la morte del compagno di band hanno deciso di rendere disponibile il disco per un’intera e sola settimana: con il ricavato dei download, spiega la formazione a stelle e strisce, verranno coperte le spese della famiglia di Haggerty per il funerale del musicista. Nei prossimi mesi “Prison on a Hill” sarà poi reso definitivamente disponibile sui circuiti tradizionali. Scrive la band: "Phil ha dedicato infinite ore alla realizzazione del disco ed era molto orgoglioso di quello che abbiamo fatto insieme. Vorrei con tutto il cuore che potesse essere qui oggi per condividere questo momento".

La formazione ha ricordato il compianto chitarrista anche condividendo un video nel quale si vede Haggerty rimuovere delle locandine razziste dal quartiere di East Boston. “Le ho strappate senza esitazione”, dice il musicista.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.