Flaming Lips: Wayne Coyne è diventato padre

Il frontman della band di Oklahoma City e la moglie Katy festeggiano l'arrivo del piccolo Bloom
Flaming Lips: Wayne Coyne è diventato padre

Con una serie di post pubblicati sul proprio account Instagram personale il frontman dei Flaming Lips Wayne Coyne ha condiviso con i fan la notizia della nascita di Bloom, il suo primo figlio: la nascita è avvenuto lo scorso venerdì, 7 giugno, presso il Mercy Hospital di Oklahoma City.

"Finalmente è arrivato", ha commentato il cantante del gruppo di "Yoshimi Battles the Pink Robots" a margine degli scatti: "Il piccolo Bloom è pronto al rock! Grazie a tutti per i vostri meravigliosi commenti. Io e Katy siamo i più fortunati tra i fortunati".

Coyne ha sposato Katy Weaver lo scorso 5 gennaio, dopo una frequentazione durata sette anni: in precedenza l'artista era stato legato a Michelle Martin, dalla quale aveva divorziato nel 2013.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.