Addio ad Antonio Santirocco

E' scomparso il batterista dei Più Bestia che Blues: colloborò con Noel Redding (Jimi Hendrix Experience), Alex Britti, Giorgia, Roberto Ciotti e molti altri

Addio ad Antonio Santirocco

E' venuto improvvisamente a mancare Antonio Santirocco, batterista e leader dei Più Bestia che Blues affettuosamente battezzato il Sindaco del Blues: oltre ad aver partecipato alle session di registrazione dell'album di Giorgia del 2007 "Stonata" - per il quale fissò su nastro la parte di batteria del singolo "Ora basta" - l'artista, oltre al ruolo di leader della resident band del Big Mama, storico locale della Capitale consacrato alle dodici battute, ha suonato dal vivo con chitarristi di primissimo piano sulla scena tricolore come - tra gli altri - Roberto Ciotti, Alex Britti e Maurizio Bonini, oltre che con Noel Redding, bassista della Jimi Hendrix Experience.

Alla compagna Marcella Chiummo, alla sua famiglia e ai suoi amici va la vicinanza e l'affetto della redazione di Rockol.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.