NEWS   |   Pop/Rock / 14/12/2018

Zayn Malik - la recensione di "Icarus Falls"

Zayn Malik - la recensione di "Icarus Falls"

Due anni dopo "Mind of mine", riecco l'ex One Direction: il nuovo album di Zayn Malik si intitola "Icarus falls" e contiene 27 canzoni che vedono il cantante mettere da parte l'r&b americano e giocare con suoni diversi. Ma rischia di far perdere il filo. La recensione:

"Mind of mine" era un disco concluso, in cui le varie tracce erano legate tra loro da un filo conduttore - se non a livello di temi, sicuramente a livello di suoni. Invece "Icarus falls" è un album senza centro (rischia più volte di far perdere il filo, durante l'ascolto), vario per quanto riguarda suoni e generi, reticolare: ognuno può crearsi il suo "Icarus falls", scegliendo le sue tracce preferite e mettendole in un ordine personale. Zayn fa un passo di lato e si sporca un po' le mani per cercare di non restare intrappolato negli stessi suoni e nelle stesse atmosfere, provando a spiccare il volo come Icaro. 

Leggi la recensione completa di "ICARUS FALLS" cliccando qui

Scheda artista Tour&Concerti
Testi