Waxlife - la recensione di "Patterns"

“Patterns” è il titolo del disco d’esordio di Waxlife, al secolo Simone Lanza, DJ, produttore e sound designer, recentemente noto per essere arrivato tra i finalisti del programma tv Top DJ. “Patterns” conta quattordici pezzi registrati ai Jackleg Studio di Milano e anticipati dal primo singolo “Breathe”. Un disco fondamentalmente a cavallo tra house e trip hop, un sound molto suggestivo e variegato, nato dalla collaborazione di Waxlife con artisti dal background molto diverso come Riva (Myss Keta, LIM), Davide Ferrario (Franco Battiato, Max Pezzali, Syria) fino ai Belize, band che qui su Rockol seguiamo dai tempi di “Spazioperso” (Ghost Records, 2016), disco prodotto proprio da Lanza. 

Leggi la recensione completa di "PATTERNS" cliccando qui

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.