Cranberries - la recensione di "Everybody Else Is Doing It, So Why Can't We? (Super Deluxe)"

Cranberries - la recensione di "Everybody Else Is Doing It, So Why Can't We? (Super Deluxe)"

La scomparsa di Dolores O'Riordan, avvenuta in una camera d'albergo a Londra lo scorso 15 gennaio, ha di fatto messo fine alla storia dei Cranberries. La cantante, con la sua voce insieme rabbiosa e gentile, era il centro catalizzatore della band irlandese, che con il primo album, pubblicato nel 1993, è riuscita in breve tempo a conquistarsi sostenitori da un lato all’altro dell’Atlantico. Eppure, quel successo arrivato così inaspettatamente avrebbe finito per colpire duramente la delicata emotività di un'artista tanto capace di acrobazie vocali quanto fragile nell’animo. Nonostante la perdita della O’Riordan sia stata pesantissima per il gruppo, i suoi compagni d’avventura hanno voluto renderle omaggio con una speciale edizione per il venticinquesimo anniversario del loro album di debutto, “Everybody else is doing it, so why we can’t?”.

"Una corsa, quella della band irlandese, iniziata in una cittadina lontana dall’appeal di Dublino, e arrivata in breve a fare il giro del mondo grazie a una serie di hit piazzate in classifica in rapida sequenza. Ma la storia dei quattro di “Zombie” passa imprescindibilmente dalla loro prima uscita, “Everybody else is doing it, so why we can’t?”. Un risultato incredibile per i suoi stessi autori, che concretizzano in nuce quella che di fatto è stata negli anni l’estetica dei Cranberries, fatta di melodie semplici e un’atmosfera fatata presa direttamente dai cieli d’Irlanda"

Leggi la recensione completa di "EVERYBODY ELSE IS DOING IT, SO WHY CAN'T WE? (SUPER DELUXE)" cliccando qui

Dall'archivio di Rockol - raccontano Dolores e "In the end", l'album postumo
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.