Prince, vanno all’asta oggetti personali di sua proprietà

Prince, vanno all’asta oggetti personali di sua proprietà

Sono 27 gli oggetti appartenuti a Prince finiti all’asta su internet. È stata la ex guardia del corpo del cantante a mettere in vendita i cimeli, che vanno da semplici pass per backstage a delle scarpe fino a degli occhiali da sole.
Uno dei pezzi più pregiati dell’asta – che chiuderà i battenti il 21 luglio prossimo – è la copia personale di “Purple Rain” posseduta dall’artista, con base d’asta fissata a 1.500 dollari. Le offerte per la Bibbia posseduta da Prince – che era un Testimone di Geova – partiranno dai 3.500 dollari, mentre per un completo blu appartenuto al cantante il battitore ha fissato una base d’asta di 10000 dollari.
È la Heritage Auctions ad occuparsi dell’asta e, per chi fosse interessato, tutti gli oggetti sono visionabili sul loro sito.

Dall'archivio di Rockol - "Sign o' the times" di Prince: 5 curiosità sull'album e il tour
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.