Rolling Stone, il magazine statunitense elegge le cento migliori canzoni (fino a questo momento) del XXI secolo

Rolling Stone, il magazine statunitense elegge le cento migliori canzoni (fino a questo momento) del XXI secolo

La celebre rivista a stelle e strisce ha stilato la lista di quelle che ritiene essere le cento migliori canzoni, fino a questo momento, di questo nostro XXI secolo – per semplificare, degli anni che vanno dal 2000 al 2018 -, che Rolling Stones commenta così, introducendo le sue scelte:

Gli anni Duemila hanno prodotto una quantità sconvolgente di musica incredibile - e poiché i cambiamenti tecnologici hanno reso tutto molto più libero, siamo stati in grado di ascoltarne più che mai. Abbiamo avuto la fortuna di vedere alcune superstar fare irruzione, da Beyoncé a Drake, da Jack White a Adele, e abbiamo visto i grandi del secolo scorso come Beck, gli Outkast e gli U2 cambiare e ricostruire il loro gioco.

La testata passa poi in rassegna i generi musicali che hanno caratterizzato i primi 18 anni del secolo, per poi spiegare la genesi della classifica partorita, che vede il contributo di un nutrito gruppo di artisti, produttori, critici ed esperti dell’industria, che hanno avuto l’opportunità di esprimere le loro preferenze, confluite poi nella lista.

Inutile dilungarsi oltre, ecco a voi la top 10 delle migliori canzoni del XXI secolo, dalla posizione dieci alla numero uno, secondo Rolling Stone (l’elenco completo di tutti i cento brani lo trovate qui):

10. "Last Nite," The Strokes

9. "Royals," Lorde

8. "Rolling in the Deep," Adele

7. "Runaway," Kanye West feat. Pusha T

6. "Maps," Yeah Yeah Yeahs

5. "99 Problems," Jay-Z

4. "Hey Ya!", Outkast

3. "Seven Nation Army," The White Stripes

2. "Paper Planes," M.I.A.

1. "Crazy in Love," Beyonce feat. Jay-Z

Dall'archivio di Rockol - I migliori album tributo del rock
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.