Fabrizio Moro e Ultimo, ascolta qui il singolo in duetto 'L'eternità (Il mio quartiere)'

Fabrizio Moro e Ultimo, ascolta qui il singolo in duetto 'L'eternità (Il mio quartiere)'

Fabrizio Moro e Ultimo hanno unito le loro forze per un singolo, "L'eternità (Il mio quartiere)". La canzone è disponibile da oggi, venerdì 20 aprile, ed è una rielaborazione di un brano del cantautore di "Pensa", originariamente contenuto all'interno dell'album "L'inizio" del 2013, arricchito da alcuni versi rappati da Ultimo. Potete ascoltarlo proprio qui sotto:

I due cantautori provengono dallo stesso quartiere di Roma, San Basilio. Moro e Ultimo si sono incontrati per la prima volta lo scorso maggio, quando il primo ha invitato il giovane cantautore e rapper ad aprire il suo concerto al PalaLottomatica di Roma. Si sono poi ritrovati a Sanremo, quest'anno: Moro ha vinto tra i "big", in coppia con Ermal Meta, con "Non mi avete fatto niente", mentre Ultimo ha vinto tra le "nuove proposte" con "Il ballo delle incertezze".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
18 ott
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.