Suvari - la recensione di "Prove per un incendio"

"Prove per un incendio" è il nuovo lavoro in studio, disco d’esordio di Suvari, il progetto solista di Luca De Santis, ex cantante dei LAGS e può essere considerato come l’evoluzione di una precedente one-man-band di Luca, Tv Glue, con la quale ha dato alla luce un demo casalingo 2013. Nove pezzi in scaletta, caratterizzati da una batteria elettronica di forte presenza all’interno di atmosfere legate ai sintetizzatori. Gli unici strumenti reali suonati da Luca sono il basso e alcune chitarre, reali o fittizie, che si sovrappongono e a tratti si mischiano. Un modus operandi dettato da una specifica esigenza fisica: a causa di una forma rara di neuropatia motoria che lo ha colpito nel maggio 2015, Luca è stato costretto a tornare a casa dei genitori nella provincia toscana, lasciandosi alle spalle il lavoro e la vita costruita negli ultimi anni a Londra. Data l’impossibilità di suonare qualunque strumento, l’unico supporto per raggiungere l’obiettivo è stato il computer, elemento fondamentale per la costruzione di quello che, a conti fatti, è buon disco indie synth pop. Pubblicato per “To Lose La Track”, "Prove per un incendio” è stato prodotto da Luca con a Marta Venturini (produttrice di “mainstream” di Calcutta) presso Studio Nero di Roma.

...  un disco fatto di pezzi fondamentalmente semplici, buoni da cantare tanto quanto da ascoltare, e che definiscono di rimando la persona che li ha creati.

Leggi la recensione completa di "PROVE PER UN INCENDIO" cliccando qui

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.