Sanremo 2018, i Decibel in sala stampa con Midge Ure degli Ultravox

Sanremo 2018, i Decibel in sala stampa con Midge Ure degli Ultravox

"La nostra è una canzone sulla spiritualità, sulla vita oltre la vita, sul distacco": a parlare è Enrico Ruggeri, che quest'anno ha riportato i Decibel al Festival di Sanremo, in gara. Il brano che il trio di "Contessa" propone sul palco dell'Ariston si intitola "Lettera dal Duca", è stato scritto da Enrico Ruggeri, Silvio Capeccia e Fulvio Muzio ed è un omaggio a David Bowie: "Il Duca, come noto, è lui".

Venerdì, nella serata dei duetti, i Decibel condivideranno il palco dell'Ariston con il cantautore scozzese Midge Ure: "Avevamo bisogno di una leggenda al nostro fianco. Noi eravamo sotto al palco del PalaLido, quando gli Ultravox suonarono a Milano. Gli abbiamo mandato la canzone, gli è piaciuta molto e ci siamo trovati". "Il vero motivo per cui mi hanno chiesto di venire è che abbiamo lo stesso taglio di capelli", scherza Midge Ure, seduto in mezzo ai Decibel al tavolone della sala stampa dell'Ariston, "non mi era stato mai chiesto di venire al Festival di Sanremo come ospite e sono molto felice".
"Lettera dal Duca" fa parte del nuovo album in studio dei Decibel, "L'anticristo", nei negozi da venerdì 16 febbraio.

Ruggeri a breve comincerà ad insegnare storia della musica del dopoguerra al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano: "Il rock ha finalmente dignità per essere insegnato al conservatorio. Questo crea ancora più un solco tra la musica classica e il rock da un lato e la musica 'leggera' dall'altra", dice.

Dall'archivio di Rockol - Enrico Ruggeri e il ritorno della sua band con "Noblesse oblige"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.