Sanremo 2018, i dati tecnici

Sanremo 2018, i dati tecnici

Oltre 4 tonnellate di materiale tecnico che dai magazzini di Radio Rai a Saxa Rubra e via Asiago hanno raggiunto Sanremo: 5 mixer, 3 matrici audio, 15 computer e 2 server, circa 2 km di cavi e fibre ottiche, codificatori, cuffie, microfoni e casse audio di diffusione. L'impegno produttivo di Radio Rai prevede, per il Festival della Canzone Italiana, oltre cento ore complessive di trasmissioni radiofoniche per Radio1, Raio2 e nuovi canali digitali.

Le risorse Rai: quattro set fissi e due mobili, più di 20km di cavi, 9 telecamere hd e una telecamera aerea su cavi, 9 tra generatori e power box per l'energia elettrica, un complesso sistema di gestione delle luci, l'impianto audio 5.1 e la scenografia progettata dalla scenografa Emanuela Trixi Zitkowsky. La regia è affidata a Duccio Forzano, mentre la fotografia è curata da Mario Catapano. 290 i tecnici Rai dietro le quinte, per un totale di 30 diverse figure professionali, dai grafici ai truccatori, passando per costumisti, scenografi, operai, montatori, operatori della security. 

I tecnici di produzione lavorano - oltre che nelle postazioni e regie interne al Teatro Ariston - anche presso il truck di Radio2 e offrono l'assistenza tecnica alle radio dei paesi esteri presenti alla manifestazione canora. Vengono assicurate dirette giornalistiche in tutte le edizioni dei Gr (sulle tre reti principali) oltre a tutte le dirette e le trasmissioni di Radio2 Rai, radio ufficiale del Festival.

A oggi seguono il Festival anche 30 emittenti radiofoniche di 18 paesi esteri (europei e non, compresi Cina e Stati Uniti d'America) con 55 inviati. Oltre all'assistenza logistica in loco per tutti, Radio Rai realizzerò per cinque di loro trasmissioni in diretta dagli studi di Sanremo.

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.