NEWS   |   Metal / 11/01/2018

Motorhead: che il momento del tributo a Lemmy sia arrivato? ‘Vogliamo fare qualcosa di speciale’

Motorhead: che il momento del tributo a Lemmy sia arrivato? ‘Vogliamo fare qualcosa di speciale’

Nel febbraio 2016 il batterista della band heavy metal britannica, Mikkey Dee, aveva preallertato i fan dei Motorhead che il gruppo avrebbe di certo omaggiato, con una serie di concerti-tributo, il compianto Ian “Lemmy” Kilmister – scomparso il 28 dicembre 2015, decretando la fine della band –, ma soltanto al momento giusto. Quasi due anni dopo, sembra che i tempi per omaggiare la voce e basso dei Motorhead possano essere maturi. Nel podcast di “Rock Talk With Mitch Lafon”, il chitarrista Phil Campbell ha detto a questo proposito che non solo la serie di live celebrativi avrà effettivamente luogo, ma ai superstiti della band si aggiungeranno sul palco anche alcuni ospiti speciali non ancora resi noti. Campbell ha anche svelato qualche dettaglio in più su quelli che ha proposto come “alcuni show selezionati” e non un vero e proprio tour:

Non lo porteremo in tour. Coinvolgeremo queste persone e dovremo tenere conto anche dei loro impegni. Faremo solo degli show speciali nel mondo, che sarà positivo – un tributo a Lem e alla band, sì. Ma non sarà una cosa che continuerà; tutti sono troppo impegnati. Ma vogliamo fare qualcosa di speciale. Stiamo ancora cercando di lavorare su questo adesso.

Dopo la morte di Lemmy, i superstiti della band sono tornati sul mercato discografico con un solo album a nome Motorhead, “Under Cover”, composto esclusivamente di cover e uscito nel settembre 2017.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi