James Arthur, ospite della finale di X Factor 2017: ‘nel 2018 uscirà il mio nuovo album’

Il cantante inglese vincitore di X Factor UK 2012 sarà ospite nella puntata finale dell’edizione italiana del talent show che si svolgerà stasera, giovedì 14 dicembre. James Arthur ha da poco pubblicato il nuovo singolo intitolato “Naked”, suo primo inedito dopo l’album “Back from the Edge” del 2016.

L’artista britannico ha incontrato gli addetti ai lavori per un breve round table dove ha raccontato la sua esperienza post X Factor, ha parlato del singolo “Naked”, dell’uscita del suo nuovo album prevista per il 2018 e della sua esibizione di stasera con i finalisti del talent show italiano.

James Arthur comincia rispondendo a una domanda su quali consigli darebbe a chi partecipa a X Factor: “Bisogna essere sé stessi, cercare di godersi tutto perchè è un’esperienza unica nella vita anche se di grande lavoro e tensione. Una volta finita quell’avventura poi si torna alla realtà. X Factor può permettere di porre le basi per il proprio futuro artistico”.  Prosegue James raccontando la sua personale esperienza dopo l’edizione di X Factor UK del 2012: “Da quando ho vinto X Factor ho vissuto una fase un po’ tumultuosa, ci sono stati alti e bassi e la gente forse non si aspettava che io tornassi dopo quelle difficoltà. Ma grazie alla mia musica, che è sincera, sono arrivato alle persone, che in qualche modo si sono immedesimate nelle mie difficoltà. ‘Naked’ parla appunto di vulnerabilità e di mettersi di nuovo in gioco”.

Parlando sempre di X Factor UK, l’artista britannico prosegue dicendo che il talent può essere un’incredibile trampolino di lancio, soprattutto per chi ha una forte identità e ha chiaro quali obiettivi vuole raggiungere. Non è un caso che solo pochi sono riusciti a sfondare, dipende da come lo usi questo trampolino di lancio. Nel mio caso è stato fondamentale soprattutto perchè non avevo le disponibilità economiche per cominciare una carriera, non conoscevo il mondo della musica dove servono una serie di conoscenze per poi arrivare ad alti livelli. X Factor è una grande piattaforma di lancio.

James Arthur prosegue raccontando del suo momento di difficoltà avuto dopo l’esperienza a X Factor 2012: “Ho avuto un esaurimento nervoso e ho sofferto di attacchi d’ansia e depressione; non ero pronto e preparato ad affrontare tutta la notorietà che mi ha travolto dopo la vincita del talent. Ho avuto una sorta di atteggiamento autodistruttivo e per colpa di questo ho perso il primo contratto discografico. Poi però mi sono concentrato sulla musica e ora sto molto bene; queste esperienze passate hanno avuto una grande influenza sulla mia musica, rendendola unica”.

Il cantautore inglese, classe 1988, sarà tra i protagonisti stasera della puntata di X Factor Italia dove duetterà, nella prima parte dello show, con tutti e quattro i finalisti, interpretando i suoi grandi successi. Ecco cosa ha detto riguardo alla partecipazione di stasera al talent italiano: “Ho ascolto la cover del mio brano “You're Nobody 'Til Somebody Loves You” fatta dai Maneskin, loro sono bravi e sono rimasto molto colpito perchè loro suonano dal vivo, in X Factor UK abbiamo la categoria gruppi, ma non suonano dal vivo con tuti gli strumenti come hanno fatto i Maneskin; sono stato molto lusingato della loro versione e credo che avranno una bella carriera. Per quanto riguarda i duetti di stasera vi posso anticipare che ci sarà tanta musica suonata, anche io suonerò uno strumento”.

A proposito del suo nuovo singolo “Naked”, scritto insieme agli autori Max Martin, Savan Kotecha e Johan Carlsson, e della direzione musicale che prenderà il nuovo album racconta Arthur: “Il mio nuovo singolo “Naked” non è un pezzo rappresentativo di quello che sarà il nuovo disco, quest’anno mi sono concentrato molto sul live e poco sulla scrittura, sono stato in tour con gli One Republic in America, poi in Europa, in Giappone; avevo con me la chitarra ma non ci sono state delle vere e proprie “writing session”. “Naked” è stata scritta in una settimana trascorsa a Los Angeles, dove ho deciso di pubblicare qualcosa anziché mantenere il silenzio e concentrarmi direttamente sul nuovo album fino al prossimo anno”.

James Arthur sta lavorando al suo terzo album, che vedrà la luce nel 2018, insieme a Ryan Tedder, Justin Tranter e Max Martin; un album dove cercherà di fondere ancora di più tutte le sue influenze musicali come il gospel, il rock e l’hip hop. Arthur dice di considerarsi un artista versatile e non vuole essere etichettato con dei generi ben precisi. Il prossimo album sarà molto diverso dai suoi precedenti lavori: “Ho la fortuna di lavorare con grandi autori e produttori, le canzoni le scrivo io ma quando poi entro in studio mi piace condividerle con loro.  Non so ancora con certezza quando uscirà, l’unica cosa certa è che uscirà l’anno prossimo. Avrò ancora bisogno di un paio di mesi.”

Aggiunge ancora il cantante britannico riguardo alle sue influenze musicali: “Amo molto il gospel e ammiro George Michael, lui è riuscito a fondere con successo gospel e pop, Sam Smith ci sta riuscendo molto bene ma Michael è stato uno dei pionieri. George Michael è stato incredibile nell’esprimere con la musica ciò in cui credeva, andando anche contro a quello che la sua casa discografica gli imponeva”.

L’artista conclude rispondendo a una domanda su chi crede possa vincere X Factor Italia 2017: “Posso solo dirvi che di sicuro sarà un ragazzo, dato che i finalisti sono tutti maschi”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.