Luis Fonsi si racconta nell'Album Story su TIMMUSIC

Luis Fonsi si racconta nell'Album Story su TIMMUSIC

Difficile contestare il fatto che il 39enne cantante e attore portoricano Luis Fonsi non sia stato uno degli artisti più caldi dell’anno. La sua “Despacito” ha stabilito ogni genere di record. Fonsi è stato ospite degli studi di TIMMUSIC per parlare di lui e delle sue canzoni.

1.     ECHAME LA CULPA (FT. DEMI LOVATO)
Da dove nasce il duetto con Demi Lovato e com’è stato lavorare con lei?
Il duetto nasce dalla necessità della presenza di una voce femminile potente ed espressiva nella carriera musicale dell’artista: la canzone è una celebrazione al lasciarsi di una coppia, un momento solitamente triste, ma il testo vuole essere felice e allegro per raccontare il rapporto tra l’uomo e la donna.
Demi Lovato è una persona bellissima sia fisicamente che caratterialmente, lavorare con lei è stato fantastico. Dopo esserci incontrati più volte, abbiamo girano il videoclip della canzone a New York.

2.     DESPACITO (FT. DADDY YANKEE)
4 miliardi e mezzo di visualizzazioni, il video più visto di sempre, cosa si prova ad essere il re della piattaforma più vista al mondo?
La collaborazione con Daddye Yankee è stata una collaborazione bellissima, così come quella con Justin Bieber, che ha lavorato al remix della canzone. La canzone ha avuto una connessione molto importante con tutte le persone, e questo l’ha resa popolare, ne sono molto felice. 
Io stesso artista ho fatto più versioni della canzone e quelle con cui ho collaborato sono: la prima, con la mia voce e anche la mia preferita, poi c’è quella in versione salsa con il cantante portoghese Victor Emanuel, c’è una versione in mandarino che non è ancora uscita, ma manca la versione italiana. Sarei molto felice di poterne fare una con un artista della vostra nazione, come ad esempio Laura Pausini.

3.     WAVE YOUR FLAG (FT. AFROJACK)
Ti piace la dance music? 
Molto, sono un grande fan della dance music perché ha una caratteristica bellissima, quella di potersi connettere con le persone senza la necessità di avere un testo, basta il ritmo unire chi l’ascolta. Mi sono divertito molto a collaborare con un artista come Afrojack o Diplo.
Se non avessi fatto il cantante ti sarebbe piaciuto fare il dj?
Assolutamente sì, credo sia il mio secondo lavoro preferito, stare dietro una consolle, far divertire la gente, sarebbe bellissimo.
Tu sei portoricano ma vivi a Miami, se dovessi sventolare la tua bandiera, quale sarebbe? 
Quella portoricana sarà sempre la bandiera del mio cuore, sono fiero di far parte di questa nazione.

4.     LLEGASTE TU (FT. JUAN LUIS GUERRA)
Questo è il Luis Fonsi delle origini, quello romantico delle ballate. Parlaci della canzone e della collaborazione con Juan Luis Guerra.
Guerra è un artista della Rep. Domenicana, ed è uno dei miei artisti preferiti. L’ho scritta quando è nata mia figlia, infatti, il titolo è dedicato a lei. E’ uno dei brani più emozionanti e romantici che io abbia mai scritto ed è stato bellissimo poterla dedicare a mia figlia.
Non sapevo fosse l’inventore del mambo reggae, ma non poteva essere altrimenti data la sua bravura.

5.     TODO VUELVE A EMPENZAR (FT. LAURA PAUSINI)
Come vi siete conosciuti con Laura e com’è nata la collaborazione? 
Conosco Laura da moltissimi anni, è una cara amica ma anche una delle cantanti più brave che esistono al mondo, famosa per questo non solo in Italia. Ci siamo incontrati in un TV Show, e abbiamo deciso subito di collaborare. Ho scritto questa canzone pensando sia alla mia che alla sua voce, e l’abbiamo poi registrata a casa sua a Castel Bolognese.

6.     NO ME DOY POR VENDICIO
Questa è una ballad un po’ triste che parla di una sconfitta. Quando Luis Fonsi si è sentito sconfitto?
La canzone parte dal racconto di un momento triste, ma vuole dare un messaggio di speranza perché invita chi l’ascolta a non arrendersi, non mollare mai. Ho usato questa canzone ad esempio per le campagne di lotta contro il cancro, ed è quindi una canzone molto positiva in fin dei conti, ma anche la seconda con maggiore successo subito dopo “Despacito”.

7.     AQUI ESTOY YO (FT. ALESK SYNTEK, NOEL SCHJRIS, DAVID BISBAL)
Cantata assieme ad un cantante portoricano, uno messicano, uno argentino e uno spagnolo, come è nata questa collaborazione? 
La canzone in realtà l’ho scritta anni fa e registrata con mio fratello, e altri due amici, anche loro cantanti. E’ nata però come una canzone per 4 voci, e l’ho lasciata per circa 6 anni chiusa in un cassetto e poi grazie al bravissimo cantante spagnolo David Bisbal l’ho ripresa chiedendogli se conoscesse qualcuno con cui condividerla. Lui conosceva gli altri ed è così che è nata questa collaborazione tra amici. 

8.     PARTY ANIMAL (FT. CHARLY BLACK)
La canzone è cantata in inglese, come ti trovi a cantare in questa lingua?
E’ una canzone che esisteva già prima della mia collaborazione, e che ho accettato di rifare molto volentieri. Vivo negli USA da ormai 10 anni quindi è una lingua che conosco ormai molto bene. Mi piace molto cantare in inglese ma lo spagnolo rimane la lingua del mio cuore, è ciò che sono, e inoltre insieme all’italiano sono lingue più sexy e maggiormente adatte per canzoni sensuali.
La canzone parla di feste e party, ti piace far festa? 
Certo, a chi non piace ballare e fare festa, sono latino, ho la festa nel sangue! 

9.     ESTA NOCHE ES PARA AMAR
Questa è un’altra canzone d’amore che fa parte della colonna sonora del “Re Leone” versione spagnola. Come è avvenuto il lavoro per un film così importante?
Sono un grandissimo fan di questo genere di film soprattutto da quando sono padre. Penso che in questi film la musica sia molto importante perché accompagna tutta la narrazione, e vorrei in realtà riuscire un giorno a dare anche la mia voce ad un personaggio Disney.
Ho poi rivisto il film con mia figlia ed era felicissima quando ha riconosciuto la mia voce, anche se devo dire che le piace di più la versione originale purtroppo. 

10.  AMAZING (FT. EMMA BUNTON)
Cantata insieme ad un ex Spice Girls possiamo ora considerarti uno spice boy, un ragazzo piccante?!
Beh certo che lo sono, mi piacerebbe molto lavorare con tutte loro, soprattutto ora che si stanno riunendo, chissà magari un giorno succederà. 

NOI RAGAZZI DI OGGI (LUIS MIGUEL)
Conosci Luis Miguel?
Sì lo conosco ma non sapevo cantasse in Italiano. Ora sono geloso e vorrei cantare al più presto in italiano, è in cima alla lista delle cose che vorrei fare. 
Ho studiato musica, soprattutto classica, e mi sono trovato davanti numerose composizioni in italiano. Ho cantato a volte in italiano ma non è mai stato nulla di ufficiale, ora invece mi piacerebbe poterlo fare anche insieme a qualche artista della vostra nazione. 

Dall'archivio di Rockol - canta "Despacito" ai Wind Music Awards
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.