Taylor Swift - la recensione di "Reputation"

Taylor Swift - la recensione di "Reputation"

"Reputation" è il nuovo album di Taylor Swift. Il disco arriva a distanza di tre anni dal precedente "1989" ed è stato anticipato da una manciata di singoli, tra cui anche la hit "Look what you made me do". Prodotto da Jack Antonoff, Max Martin, Shellback e Ali Payami, "Reputation" è un album che vede la popstar lasciarsi definitivamente alle spalle l'immagine della cantautrice folk con la quale si era fatta conoscere all'inizio della sua carriera e avvicinarsi ai suoni dell'hip hop. Lo abbiamo ascoltato ed ecco cosa ne pensiamo:

Nelle quindici canzoni contenute in "Reputation" Taylor Swift indossa i panni della bad girl che ama far parlare di sé e finire sulle copertine delle riviste, che si diverte a lasciare qui e là indizi sulla sua vita privata affinché i fan e i giornalisti ci costruiscano sopra storie che poi lei si diverte a smontare. Non vuole più sembrare carina e coccolosa, non vuole più essere la ragazza della porta accanto, ma una donna crudele e sanguinaria, super attenta alla sua immagine pubblica e intenzionata a non perdere nemmeno un centimetro dell'impero multimilionario che si è costruita negli ultimi anni: "Dicono che ho fatto qualcosa di cattivo / Ma allora perché mi è sembrato così bello?", canta in "I did something bad".

 

Leggi la recensione completa di "REPUTATION" cliccando qui

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.