NEWS   |   Pop/Rock / 21/10/2018

Julian Cope, un visionario della musica (1 / 12)

Julian Cope, un visionario della musica

Julian Cope, chi era costui? Personaggio dai molteplici interessi e dall’intelletto particolarmente sviluppato. E’ scrittore, poeta, antiquario, attivista politico, studioso della preistoria e dei miti nordici, critico (su molti temi) e – venendo a noi – musicista. Gallese di nascita, cresciuto a Liverpool si fa conoscere nella seconda metà degli anni settanta quale leader dei Teardrop Explodes, nei quali oltre a cantare e comporre suonava il basso. Quella avventura musicale durò lo spazio di un paio di album ed ebbe un discreto successo. Nei primi anni ottanta dà il via a una carriera solista che, tra alti e bassi, è ancora in divenire. Stimato dalla critica, ritenuto un genio dai suoi fan. Eccentrico, scostante, geniale, visionario, blasfemo, sferzante, tormentato, ossessionato, schizofrenico, psichedelico. Julian Cope è questo e molto altro. Oggi compie 61 anni. A lui vanno i nostri auguri.