Taylor Swift e il processo per palpeggiamento; le prime testimonianze

Taylor Swift e il processo per palpeggiamento; le prime testimonianze

Cosa è successo ormai lo sapete, ve l'abbiamo raccontato qui, qui e qui; e il processo di Denver continua. Dopo le testimonianze raccolte ieri (con la conclusione di quella del disc jockey David Mueller, che ha ribadito la propria versione dei fatti, benché incalzato dai legali della cantante, e quella della madre di Taylor Swift, presente ai fatti), oggi tocca alla cantante fornire la sua testimonianza.
Ieri Andrea Swift ha toccato le corde dell'emozione:


"Quel giorno ero là, e mia figlia è venuta a dirmi che quel tizio l'aveva toccata. Era umiliata. A me è venuto da vomitare. E' stata un'aggressione sessuale. E mi sono pentita di aver dato un'educazione così rigida a mia figlia, che per non suscitare uno scandalo non ha reagito immediatamente".


Oggi Taylor Swift, dopo aver affermato che non avrebbe voluto che questa faccenda diventasse di pubblico dominio, ha detto:


“Mi ha afferrato il culo sotto la gonna. E la presa è durata a lungo, abbastanza a lungo da far capire che era del tutto intenzionale. Mi è rimasto attaccato, con la mano sulla mia natica nuda, mentre io cercavo di allontanarmi da lui. E' stato orribile, scioccante”.


Ha aggiunto che un addetto alla sua sicurezza, Greg Dent (che non lavora più per lei, circostanza sulla quale l'avvocato di Mueller ha fatto un paio di domande), ha visto che Mueller le alzava la gonna, ma che sarebbe stato impossibile per chiunque vedere che Mueller la stava toccando sotto la gonna perché i tre erano con le spalle alla parete, "e per vedere che mi stava toccando si sarebbe dovuto guardare dal basso". Ha aggiunto inoltre che Mueller sembrava aver bevuto.
Quando l'avvocato di Mueller le ha chiesto come mai nella foto la sua gonna non è sollevata, ha risposto piccata:

 

"Perché il mio culo è sul retro del mio corpo"

Chiusa così la testimonianza di Taylor Swift, ilprocesso ha avuto una sospensione mattutina (l'orario di Denver è di otto ore indietro rispetto all'ora legale italiana, mentre scriviamo là sono le dieci e trenta, da noi le 18,30). Aggiornamenti più tardi.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.