Heavy metal pub - the mix: Quiet Riot

Heavy metal pub - the mix: Quiet Riot

La leggenda, come genere, si basa fondamentalmente su due pilastri: l’età e la peculiarità. Due attributi che agli ospiti dell’Heavy metal pub di questa puntata non mancano certo… signori e signore, alziamo le pinte in onore dei Quiet Riot. Una band il cui nome evoca il concetto di rock muscolare, legato alla grande tradizione degli anni Settanta e a quella che diverrà poi la scena metal degli Ottanta.

I QUIET RIOT SONO PROTAGONISTI DI METAL FOR THE MASSES: SCOPRI IL CATALOGO SONY MUSIC CENTURY MEDIA A PREZZO SPECIALE

Nati nel lontano 1973, i QR vantano ormai una carriera ultraquarantennale. Fondati da un guitar hero tanto noto quanto sfortunato – il povero Randy Rhoads, morto in un incidente aereo nel 1982, quando era impegnato nelle file della band che accompagnava Ozzy solista – hanno avuto avvicendamenti di formazione piuttosto radicali, ma la line-up che più viene celebrata è quella legata al successo commerciale più alto, ossia quella che vedeva Kevin DuBrow (voce), Carlos Cavazo (chitarra), Rudy Sarzo (basso) e Frankie Banali (batteria): loro, nel 1983, hanno inciso e dato alle stampe il capolavoro “Metal Health”, che è ricordato negli annali come il primo disco metal ad arrivare in testa alla classifica di “Billboard” degli album più venduti.

Una carriera lunga, iniziata nel 1975, sostenuta da un’attitudine solida, un’etica improntata al duro lavoro on the road e in studio, tutto all’insegna del rock più muscolare e coinvolgente. Signori e signore, dalla quieta Svizzera i Krokus, che sono in pratica l’anima rock più scatenata di quel Paese così ordinato e inquadrato.

La loro discografia conta 13 album fino a oggi (l’ultimo esce il 4 agosto) e la band è riuscita, seppur con vari scossoni, a sopravvivere al tempo e alle avversità – non ultima la triste morte del cantante Kevin DuBrow, nel 2007, per abuso di stupefacenti. Ancora in attività, i Quiet Riot sono fra i capostipiti del genere – peraltro commercialmente fortunatissimo – del pop metal, ossia quello che riesce a mixare l’aggressività e l’energia dell’heavy con la sensibilità melodica del pop. Una band da conoscere, da esplorare e, soprattutto, da rispettare senza riserve.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.