Chi è Maruego, il rapper di origini marocchine scoperto da Gué Pequeno - VIDEO

Chi è Maruego, il rapper di origini marocchine scoperto da Gué Pequeno - VIDEO

Tra i primi ad accorgersi di Maruego è stato Gué Pequeno, che nel 2014 ha scoperto il rapper originario del Marocco grazie ad una canzone che quest'ultimo aveva pubblicato su YouTube, "Criminale". Lo stesso Pequeno ha accettato di incidere un pezzo insieme a Maruego, "Nuova ex", contenuto all'interno del primo EP del rapper, "Che ne sai", prodotto dal duo di producer dei 2nd Roof (Federico Vaccari e Pietro Miano) e uscito nel 2014 - nello stesso disco c'era anche un duetto con Tormento, ex membro dei Sottotono, in "Che ne sai", e il brano "Cioccolata", che ottiene un discreto successo in rete.

Caricamento video in corso Link
Caricamento video in corso Link
Alla fine del 2014, qualche mese dopo l'uscita dell'EP, Maruego ha pubblicato un altro singolo prodotto sempre dai 2nd Roof, "Osama". La collaborazione con Gué Pequeno si rinnova nel 2015, quando i Club Dogo invitano Maruego a partecipare all'album "Non siamo più quelli di Mi Fist": insieme al trio composto da Pequeno, Jake La Furia e Don Joe il rapper incide il remix di "Zarro!".

Caricamento video in corso Link
Caricamento video in corso Link
Nel maggio del 2015 Maruego entra a far parte del roster di Carosello Records, per la quale pubblica subito un singolo, "Sulla stessa barca". Al brano fa seguito un album in freedownload, "MITB". Nel frattempo arrivano l'apertura del concerto di Nicki Minaj all'Estaté Market Sound di Milano (nel luglio del 2015), la partecipazione al disco solista di Don Joe "Ora o mai più" (Maruego compare nel brano "Tutto apposto"), un'altra collaborazione con Gué Pequeno (che lo arruola tra gli ospiti dell'album "Vero" - insieme incidono "Tu non sai" e "Occhi su di me") e una con Emis Killa (il loro featuring, "Casinò", è contenuto nell'album "Keta Music Vol. 2").

Caricamento video in corso Link
Ora è uscito il primo album ufficiale del rapper, intitolato "Tra Zenith e Nadir". Al disco, nei negozi dal 16 giugno, hanno lavorato gli stessi 2nd Roof, il produttore vietnamita Mike Lennon, Laioung, il produttore di origini africane Andrythehitmaker, il duo dei Busojamz, il beatmaker Sick Luke e i tedeschi X-Plosive e Abaz. Diversi gli ospiti dell'album: ci sono Fabri Fibra, lo stesso Gué Pequeno, Emis Killa e Jake La Furia.

Caricamento video in corso Link
Caricamento video in corso Link
Caricamento video in corso Link
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.