Addio a Lonnie Brooks, pietra miliare del Chicago blues

Addio a Lonnie Brooks, pietra miliare del Chicago blues

Lonnie Brooks, chitarrista che ha dato una forte impronta al sound del cosiddetto Chicago blues, è mancato all'età di 83 anni lo scorso 1 aprile. La notizia è stata confermata dal figlio Ronnie Baker Brooks. Non è ancora stata comunicata una causa del decesso.

Aveva iniziato con lo pseudonimo di Guitar Jr., come solista, dopo aver fato gavetta con l'artista zydeco Clifton Chenier. Il suo debutto avvenne nel 1969 con "Broke an’ Hungry", un album che ebbe scarso riscontro. Il vero punto di svolta per lui giunse solo a fine anni Settanta, quando in qualche modo venne riscoperto da molti fan del vecchio blues, fra cui Johnny Winter ed Eric Clapton, con cui nacquero delle collaborazioni.

In un'intervista, Brooks parlando del proprio status aveva detto, con una certa ironia:

Mi metteranno su totem insieme a Muddy Waters, Howlin’ Wolf, Jimmy Reed, Elmore James, Magic Sam, Otis Rush, Buddy Guy, Junior Wells, Koko Taylor, Little Walter e tanti altri che ora non sto a nominare… probabilmente sarò l'ultimo della lista.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.