Guerra tra boy-bands per una colonna sonora ‘vincente’

Gli emergenti Another Level hanno inflitto un duro colpo ai re delle boy-bands britanniche, i Boyzone.

Il gruppo guidato da Ronan Keating ha perso la battaglia per assicurarsi la prima uscita tra i singoli che verranno estratti dalla colonna sonora di “Notting Hill”, il seguito di “Quattro matrimoni e un funerale”. Si prevede che il film porterà ai gruppi che hanno contribuito al commento sonoro la stessa fortuna che il film del ’94 portò ai Wet Wet Wet, che per 14 settimane rimasero in testa alle charts con “Love is all around”. Il film uscirà nel Regno Unito il 28 maggio, e sarà “From the heart” degli Another Level a tentare per primo la scalata alla classifica di vendita, e non “When you say nothing at all” del quintetto irlandese. Alla sede londinese della loro casa discografica, la Polydor, qualcuno digrigna i denti: «Tutto è stato abilmente manovrato: ci sono state molte cose poco chiare in questa decisione». Pare che la NorthWestSide, etichetta degli Another Level, abbia fatto un lavoro di “lobbying” a tutto campo sulla Island, la casa discografica che distribuisce la colonna sonora - e che è “sorella” della Polydor nel gruppo Seagram. Bobak Kianoush degli Another Level garantisce: «Ci dispiace per Ronan Keating e per Shania Twain, che avrebbero voluto il singolo principale, ma credo davvero che la nostra canzone sia la migliore». .

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.