Grandaddy - la recensione di "Last Place"

Grandaddy - la recensione di "Last Place"

Dopo un assenza durata più di dieci anni, Jason Lytle è tornato a casa. Tra le strade della sua Modesto, in California, si è curato le ferite di un amore ormai finito e ha ritrovato la forza per riunirsi con i suoi vecchi compagni di un tempo, ripartendo proprio da lì dove aveva lasciato tutto.

I Grandaddy non hanno perso il fascino pittoresco dei giorni migliori, mantenendo con la loro semplicità da vecchi omaccioni delle grandi distese americane la stessa artigianalità della prima ora, che non mira certo a sorprendere quanto a far spuntare la lacrimuccia dell’amarcord, con riusciti incastri ritmici, le chitarre fuzz e una orecchiabilità carezzevole. Senza alcun effetto sorpresa il ritorno di fiamma del nuovo album ripercorre ciò che i Grandaddy sono stati e che tutto sommato sono ancora oggi, anche se con dieci anni e qualche pelo bianco nella barba in più.

 

Leggi la recensione completa di "LAST PLACE" cliccando qui

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.